Sport

Ascoli-Brescia 2-0. Fossati e Feczesin, una micidiale doppietta da ko

Brutta gara Brescia, messo sotto dal primo all'ultimo minuto dai ragazzi allenati da mister Silva. Dopo un primo tempo pieno di affanni il Brescia va sotto ad inizio ripresa, uno due rapidissimo firmato Fossati e Feczesin

Quando è nell’aria, è nell’aria. Bastano pochi giri di quel maledetto orologio per capire che la luna stasera è storta, e difficilmente il Brescia avrebbe potuto vincere, minuto dopo minuto ci si accorgeva che forse sarebbe stato difficile pure pareggiare. Così il primo tempo passa con un po’ di affanni, nella ripresa bastano due minuti appena, poco prima del quarto d’ora, per il risultato definitivo: segna prima Fossati da fuori, gran sinistro sotto il sette, raddoppia Feczesin sotto porta, ma che bella partita ha giocato il ‘nostro’ ungherese, dopo il gol non esulta, almeno questo.

IL MATCH – Non si dovrebbe giudicare una partita dai primi cinque minuti anche se spesso la prima impressione già vale qualcosa. Non questa sera perché il Brescia degli assenti (né Saba né Bouy né Salamon) sembra partire forte ma invece poi si invischia nelle maglie bianconere dai calzettoni rossi (in ricordo del mitico presidente Costantino Rozzi, con tanto di dedica dalla curva sulla “nostalgia di un calcio che non c’è più") che se pure non segnano a dire il vero se lo meriterebbero eccome. Gran sinistro di Fossati, minuto numero 7, bravo Arcari a respingere, un po’ meno bravo in uscita al quarto d’ora ma pronto su Feczesin, nel suo primo sussulto, e via via tra punizioni e corner, in mezzo un doppio Brescia con Lasik e Corvia (destro fuori e destro fuori), infine un’altra occasione di Fossati, e un colpo di testa di De Maio appena alto.

Il cambio di campo può essere sinonimo di cambio di rotta, ancora quei primi minuti a darci l’illusione sbagliata. Gran palla (e gran stop) di Caracciolo in area, il suo tiro teso va troppo in mezzo, e nessuno ci può arrivare, poco dopo ancora l’Airone che stavolta serve Corvia, tutto solo davanti a Guarna ma il terreno non aiuta e il romano inciampa, e perde palla malamente. Poi la svolta, il contropiede del "gol sbagliato gol subito", veloce ripartenza e palla in mezzo, Arcari smanaccia come può, dal limite dell’area il rossonero (di cartellino) Fossati si gira e prende la mira, sinistro perfetto sotto il sette per il vantaggio Ascoli. Un minuto, e forse due, il colpo del ko, ancora ripartenza dalla destra, cross basso di Scalise e delizioso tap-in di Feczesin, il classico gol dell’ex che ancora ci mancava. Reazione Brescia, solo momentanea, dentro i brasiliani di cui uno d’obbligo perché Zambelli si fa male, e speriamo che non sia grave, un tiro di Lasik e questo è quasi tutto, Feczesin per poco non segna il terzo, ultimo guizzo firmato Airone, al volo.

POST PARTITA – Nove partite senza perdere ma solo tre a punteggio pieno, e allora era meglio perderne quattro e vincerne cinque. Stasera niente da dire, ko tecnico ma non solo, il Brescia ha il controllo del gioco e della gara per un totale di 10 minuti complessivi, poi meritati i tre punti all’Ascoli che pure non gioca da grande squadra ma macina palloni e chilometri, ci mette l’anima che a noi è mancata, e poi manco a dirlo Feczesin ha fatto una gran partita, e quel Fossati è tutto da tenere d’occhio, e anche Zaza seppure pettinato come pochi ha dei numeri dalla sua. Siamo fuori dai play off, momentaneamente: ancora due partite, meglio non sbagliare, poi la lunga pausa, se ne riparla a fine gennaio.

BRESCIA-ASCOLI
LE PAGELLE

TABELLINO

ASCOLI-BRESCIA 2-0

ASCOLI: Guarna, Scalise, Ricci, Peccarisi, Faisca, Pasqualini, Di Donato, Loviso, Fossati (69’ Russo), Feczesin, Zaza (76’ Soncin). All. Silva
BRESCIA: Arcari, Zambelli (74’ Finazzi), De Maio, Stovini (61’ Rossi), Caracciolo Ant, Daprelà, Budel, Lasik, Scaglia (72’ Sodinha), Corvia, Caracciolo And. All. Calori

Marcatori: 57’ Fossati, 59’ Feczesin

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ascoli-Brescia 2-0. Fossati e Feczesin, una micidiale doppietta da ko

BresciaToday è in caricamento