menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
SchermaBrescia: la premiazione di Andrea Cassarà e i ragazzi delle giovanili

SchermaBrescia: la premiazione di Andrea Cassarà e i ragazzi delle giovanili

SchermaBrescia, una settimana super: Collare d'Oro per Cassarà, Under 10 sugli scudi a Rho

Grande settimana per gli alfieri di SchermaBrescia: Cassarà premiato dal presidente del Coni Malagò con il Collare d’Oro, Under 10 sugli scudi a Rho

Quella appena trascorsa è stata una settimana da incorniciare per gli atleti di SchermaBrescia. Ma andiamo con ordine: mercoledì scorso, durante la giunta Coni a Roma, Andrea Cassarà è stato premiato dal Presidente Giovanni Malagò con il Collare d’Oro al merito sportivo assieme al compagno di squadra Daniele Garozzo, in seguito alla vittoria dei campionati del mondo a squadre di Lipsia 2017. Raggiunto al telefono, Andrea ha espresso tutta la sua felicità: “Sono contento e orgoglioso di questo premio, spero di poter ripetere l’ottima stagione dell’anno passato.” 

Le buone notizie in casa SchermaBrescia non finiscono qui, perché proprio Andrea, tornato venerdì da un ritiro della Nazionale Italiana con l’istruttore Nicolò Bonetti, ha seguito a fondo pedana i più piccoli durante il regionale Under 10 a Rho. Gli atleti in gara erano ben 14 tra ragazzi e ragazze, confermando il buono stato di salute del vivaio, che vede la SchermaBrescia tra le prime società schermistiche lombarde sia in termini di numeri sia di risultati.

La giornata di sabato è iniziata con la gara Under 10 di fioretto femminile, dove Giulia Fariello ha conquistato una bellissima vittoria, mentre Marta Ghidini un sesto posto. Nella categoria maschile, dove c’erano ben 66 atleti in gara, la SchermaBrescia è riuscita a piazzare 3 atleti nei primi 10 con Riccardo Arcaini al terzo posto, Luca Guidi al quarto e Andrea Turelli all’ottavo posto. Scorrendo ancora con la classifica, ecco all’undicesimo posto Nicolò Rossi e Andrea Di Pino al dodicesimo posto. 

Da segnalare alla loro prima esperienza in gara Maurizio Giugno, Giacomo Lasagna, Leonardo Rizzato, Andrea Zuddas, Tommaso Rovaris e, nella categoria Cuccioli, Sara Rizzato e Stefano Turelli. Soddisfatto al termine della gara il tecnico Bonetti: “Sono molto contento per l’impegno che mette tutto il gruppo negli allenamenti e in gara, si sostengono a vicenda e sono sicuro che nei prossimi anni ci toglieremo delle belle soddisfazioni assieme.”

Da non dimenticare, infine, il buon settimo posto conquistato da Massimiliano Rubagotti a Montebelluno, durante un torneo di preparazione all’importante impegno agonistico che vedrà tutti gli atleti Under 14 di SchermaBrescia in gara ad Assisi tra 3 settimane nella seconda prova nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento