menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Brescia Calcio torna a casa. Con un pareggio amarissimo

A Modena ha vinto ancora la sfortuna, dopo il gol di Marchi l'arbitro ha fischiato la fine dell'incontro. Tra polemiche e rimpianti, le parole di Corioni e Maifredi. De Maio (quasi) sereno: "Siamo tutti con il mister"

Tanta amarezza e un grandissimo rimpianto, e l’appuntamento con i tre punti è ancora rinviato per il Brescia. Sabato pomeriggio a Modena è finita 1 a 1 quando tutto sembrava già deciso: bastavano davvero quei dieci secondi in più.. e oggi avremmo 20 punti in classifica e un po’ più di fiato. “Dobbiamo essere comunque orgogliosi di questa squadra – ammette Gigi Maifredi – Nel primo tempo ci siamo guadagnati il vantaggio e nella ripresa abbiamo fatto di tutto per tenerci la partita”.

Squadra compatta e a momenti piacevole, peccato per l’espulsione di Budel, e la sua prestazione tutto sommato sotto tono. “La cosa che ci ha complicato la vita è stata l’espulsione di Alessandro – continua Maifredi – Il giocatore ha sbagliato, è chiaro. Ma se andiamo a vedere i due falli non mi sembravano certo da ammonizione, soprattutto il secondo. Questo è un buon arbitro (Tommasi, ndr) ma a volte le interpretazioni ci hanno penalizzato”.

Se Maifredi glissa il patron Gino Corioni ha le idee chiare: “Poco prima del gol del Sassuolo l’arbitro non ha rilevato un netto fallo su Jonathas. Se l’avesse fatto, saremmo qui a fare altri commenti”. E nel finale di partita una doppia occasione per raddoppiare e chiudere il match: “Siamo stati dei polli. Ma ho rivisto una squadra competitiva, grintosa e bella. Beppe Scienza deve essere soddisfatto della prestazione”.

Proprio il mister ha preferito non rilasciare alcuna dichiarazione ufficiale. La fiducia incondizionata di Corioni sembra ancora confermata, ma due punti in otto gare farebbero preoccupare chiunque. A consolarlo, da lontano, Sebastian De Maio: “Siamo al cento per cento con il mister, non è certo colpa sua se sbagliamo i gol. Il nostro tecnico non ha nessuna colpa: quel gol al ’94 brucia tanto, tantissimo. Non so nemmeno come abbia segnato.. forse di stinco?”.

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Serie Bwin, il campionato continua.. Dove arriverà il Brescia?



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento