Martedì, 22 Giugno 2021
Sport

Atalanta: sesta sconfitta fuori casa, tre punti al Sassuolo

Equilibrio spezzato a metà ripresa, ancora in gol il 19enne Berardi

Berardi, in gol col Sassuolo

Sono tre punti pesanti quelli conquistati dal Sassuolo contro l'Atalanta. Partita non bella e all'insegna di un equilibrio spezzato solo a metà ripresa, quando la squadra di casa è riuscita a passare in vantaggio con Zaza.

Da quel momento lo scenario è cambiato, l'Atalanta si è riversata a testa bassa ma senza costrutto nella metà campo avversaria, ma alla prima ripartenza del Sassuolo ha incassato la seconda rete, questa volta ad opera di Berardi.

Nemmeno l'espulsione di Antei nei minuti finali ha permesso alla squadra di Colantuono in superiorità numerica di trovare pertugi nella difesa avversaria. Buon per il Sassuolo al terzo risultato utile consecutivo (7 punti nelle ultime tre), una conferma negativa invece per l'Atalanta che domenica" ha subito la sesta sconfitta esterna su sette trasferte.

Il Sassuolo ha riproposto l'attacco a tre con Floro Flores, Zaza e Berardi per cercare di sorprendere l'Atalanta subito penalizzata dall'uscita per infortunio del capitano Bellini al 6' di gioco (da valutare le sue condizioni, si parla di uno strappo muscolare) e successivamente anche dal ko di Stendardo. Squadre molto bloccate e raramente efficaci in zona d'attacco. Il primo tempo è scivolato via senza sussulti.

L'Atalanta ci ha provato da lontano, debole Cigarini al 17', mentre al 24' Livaja se ne è andato sulla destra ma al momento di colpire si è allungato la palla favorendo l'intervento di Pegolo. L'occasione forse più importante è del Sassuolo, più causale che ricercata. Sulla punizione di Magnanelli al 37', Antei sul limite dell'area con un colpo di testa all'indietro ha impegnato Consigli reattivo nel deviare in angolo.

Più vivace il secondo tempo che inizia con l'Atalanta che si mangia il gol con Moralez, bravo nella circostanza Pegolo che sventa il pericolo. Al 18' la svolta: c'è un fallo di Carmona quasi sul limite dell'area su Magnanelli. Sulla punizione va Berardi, che impegna severamente Consigli: sulla deviazione del portiere si avventa Marrone che serve a centro area Zaza, che può solo insaccare.

Dopo una manciata di minuti il raddoppio del Sassuolo. Tocca a Berardi mettere il sigillo sulla partita. Veloce ripartenza dei padroni di casa, l'Atalanta si fa sorprendere e sull'assist di Marrona, il gioiello del Sassuolo non sbaglia: settimo gol stagionale per il 19enne Berardi. L'Atalanta fatica a trovare la lucidità necessaria per ribaltare la situazione. Al 31' il Sassuolo resta in dieci per l'espulsione di Antei e quattro minuti dopo Pegolo compie un autentico miracolo su tiro ravvicinato di Dennis. E' l'episodio che chiude definitivamente il match.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atalanta: sesta sconfitta fuori casa, tre punti al Sassuolo

BresciaToday è in caricamento