menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria-Brescia, le pagelle. Sconfitta meritata

Arcari salva almeno altri due gol, in mezzo al campo mancano le idee, là davanti c'è troppa confusione. E la Samp porta a casa tre punti purtroppo meritati

Arcari 6,5: Il passivo sarebbe anche peggiore senza il buon Arcari. Certo, prende due gol. Ma ne salva altrettanti, e forse più: strepitoso su Pozzi nel primo tempo, coraggioso su Eder nel secondo.

Zambelli 5,5: Il capitano soffre e fatica, come tutti del resto. Impeccabile in difesa, ha comunque di fronte avversari da Serie A.

De Maio 5,5: Poteva dare di più, soprattutto in occasione del primo gol. Poi i doriani hanno troppe occasioni, responsabilità da condividere con gli altri due della difesa.

Caldirola 5,5: Come sopra, né meglio né peggio. Cali frequenti d’attenzione, e poi tanta fatica in copertura.

Martinez 6: Ha quella cosa che si chiama esperienza, e in un paio di occasioni fa le scarpe sia a Pozzi che a Eder. Peccato, non basta.

Daprelà 5: Un grande intervento difensivo sembra il preludio di un’altra gara di altissimo livello. Invece scompare, quasi costretto dalle contingenze di giornata a stazionare al limite della propria area, in costante attesa. Bel rasoterra per il gol (annullato) di Jonathas.

Vass 6,5: Quello che pressa di più, sui lati e anche in mezzo al campo. Non capisco la sua sostituzione, al suo posto Rossi sv

Cordova 5: Forse un azzardo farlo giocare da subito. Lui cerca l’impegno ma non lo trova, sovrastato dalle gambe dei suoi giovani avversari. Bravo sui calci piazzati, sbaglia la sua ultima punizione nella ripresa. Al suo posto Piovaccari sv

Mandorlini 5,5: Anonimo corridore, ha sui piedi due bei cross, è sfortunato quando Romero ci arriva con il ginocchio.

El Kaddouri 5,5: Due grandi giocate consecutive, poi il vuoto. Si rivede al ’16 del secondo tempo, quando se ne porta in giro tre e poi calcia alto. Troppo poco.

Jonathas 6: Costretto a far reparto da solo, lui un gol lo avrebbe anche segnato. Ci prova anche di testa, un paio di volte.

Calori 5: La Samp è più forte, sembra chiaro a tutti. Ma il mister ci mette del suo, schierando Cordova prima e sbagliando i cambi poi.

SAMPDORIA: Romero 6, Rispoli 6, Gastaldello 6,5, Rossini 6, Laczko 6,5, Munari 6,5, Obiang 7 ('82 Volta sv), Renan 7, Juan Antonio 5 ('60 Foggia 7), Eder 8 ('74 Pellè sv), Pozzi 7. All. Iachini 6,5

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento