Sport

Rachele Somaschini al Rally 1000 Miglia con "L’Estetista Cinica"

La fondatrice del Brand Veralab, oggi in forte ascesa nel settore del beauty, sosterrà la pilota milanese, suggellando la sinergia tra due donne forti e determinate nel raggiungere i loro obiettivi.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Brescia, 31/08/2021 Il pink, dominante sulla livrea della Citroen C3 R5 di Rachele Somaschini e colore di bandiera di Veralab (www.veralab.it), azienda monomarca nel mondo beauty e skincare creata da Cristina Fogazzi - nota sui social come L’Estetista Cinica - ha evidenziato qualcosa in più di una condivisa scelta di gusto. L’azienda lombarda in fortissima crescita nella vendita di prodotti per la bellezza e cura della pelle, ha infatti sposato su più fronti l’impegno di Rachele, che al Rally 1000 Miglia vuole mettere la definitiva ipoteca sul Titolo Femminile del Campionato Italiano Rally, di cui detiene la leadership sin dalla prima gara del calendario di stagione.

La determinazione nel raggiungimento del risultato, l’impegno costante nella lotta alla fibrosi cistica che accompagna Rachele dalla nascita – a cui si associa il suo progetto #CorrerePerUnRespiro - ne fanno un esempio di giovane donna che affronta il percorso verso obiettivi personali e sociali con tenacia inarrestabile e trascinante, elementi che contraddistinguono anche il cammino dell’Estetista Cinica, vulcanica fondatrice di una realtà imprenditoriale vincente grazie alla sua visione, e al suo lavoro. L’identità valoriale ha portato quindi all’incrocio di queste due forze dell’universo rosa in occasione del Rally 1000 Miglia, dove Rachele cercherà di conquistare uno dei suoi obiettivi 2021 mettendosi alla prova sulle tortuose e leggendarie strade delle montagne bresciane tra la Val Sabbia e il Lago di Garda, affiancata alle note dall’esperto Nicola Arena.

“Sono molto felice di questo incontro - dichiara Rachele Somaschini - che è nato già qualche anno fa quando ero cliente di Cristina in un piccolo negozio di estetica. Ognuna di noi ha seguito la sua strada e il fatto che oggi possa portare il marchio VERALAB, oggi popolarissimo, sulla mia macchina da corsa in una gara tanto prestigiosa e puntare a condividere con lei un titolo nazionale, mi riempie di orgoglio. Il 1000 Miglia non è certo una gara facile, per me completamente nuova e si sa che l’asfalto non è il fondo a me più congeniale. Quindi sarà necessario tutto il mio impegno per fare bene, ma come sempre daremo il massimo per raggiungere il nostro traguardo.” “Sono orgogliosa di sostenere Rachele - commenta Cristina Fogazzi, fondatrice di VERALAB - e tutto ciò che rappresenta la sua granitica tenacia, nel portare avanti i suoi progetti. La conosco da molti anni e so con quanta forza ha lottato per sensibilizzare le persone, continuando a fare quello che più la appassiona. I traguardi sono viaggi, non punti d’arrivo. Ed io, e tutto il team, tiferemo per lei.” Appuntamento quindi a venerdì 3 settembre, quando avrà luogo la partenza del 44° Rally 1000 Miglia dal Centro Fiera di Montichiari (BS) e la prima prova speciale “Cave di Botticino”, in programma alle 16:30. La gara prevede poi, nella giornata di sabato 4 settembre, altre tre tratti cronometrati da ripetersi due volte, per concludersi con la cerimonia di arrivo, sempre a Montichiari, a partire dalle 17:51.

Rachele Somaschini, pilota milanese classe 1994, ha intrapreso la sua carriera nel motorsport con un messaggio forte, “Sei tutti i limiti che superi”, una frase che ripeteva spesso con una sua cara amica, Angelica, che come lei ha dedicato la propria vita ad una causa importante: sostenere la ricerca sulla fibrosi cistica e farlo cercando di realizzare i propri sogni. Rachele, affetta da questa malattia, dedica a questa mission la sua attività sportiva sin dal debutto nel 2014, con la Coppa Intereuropa all’Autodromo di Monza, in equipaggio con papà Luca su una Alfa Romeo Giulietta Sprint. Nel 2015, per iniziare a fare esperienza, gareggia in cronoscalate e gare in pista. Nel 2016, dopo i primi anni di volontariato, si concretizza il progetto #CorrerePerUnRespiro, che la vede come Testimonial e volontaria della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica Onlus, impegnata nell’attività di sensibilizzazione e raccolta fondi nell’ambito del motorsport. Nello stesso anno conquista il MINI Challenge e per 2 stagioni (2016-2017) si laurea Campionessa Italiana Velocità Montagna. Nel 2018 debutta nel Campionato Italiano Rally grazie al supporto di Plus Rally Academy – Hankook Competition nel Trofeo Junior con una Peugeot 208 R2. Nel 2019 la sua prima gara di Mondiale WRC al Rallye di Monte-Carlo e la conquista del titolo di Campionessa Italiana Rally Femminile e della Coppa ACI Sport R3 con la Citroen DS3 R3T della RS TEAM.

Nel 2020 debutta nel Campionato Europeo (FIA ERC), disputa tre gare di Campionato del Mondo (WRC) e diventa membro della FIA Women in Motorsport, il programma varato dalla Federazione Internazionale per promuovere la presenza femminile nelle competizioni automobilistiche. La Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica – Onlus (FFC) promuove, seleziona e finanzia progetti avanzati di ricerca per migliorare la durata e la qualità di vita dei malati e sconfiggere definitivamente la fibrosi cistica. Riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) come ente promotore dell’attività di ricerca scientifica sulla malattia, si avvale di una rete di circa 1.000 ricercatori e di oltre 140 Delegazioni e Gruppi di sostegno distribuiti in tutte le Regioni italiane, con 10.000 volontari che raccolgono fondi e fanno informazione sulla malattia. Chi desidera sostenere il progetto #CorrerePerUnRespiro può farlo con i regali solidali su correreperunrespiro.it o direttamente attraverso una donazione a: Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica Onlus IBAN IT 27E0 2008 1171 8000 1021 34939 Con causale: #CorrerePerUnRespiro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rachele Somaschini al Rally 1000 Miglia con "L’Estetista Cinica"

BresciaToday è in caricamento