menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Padova-Brescia, le probabili formazioni: 11 leoni all’Euganeo

Squadra titolare quasi a pieno titolo per l'insidioso impegno in terra veneta: dal primo minuto rientrano Budel, El Kaddouri e Jonathas. Zambelli ancora in dubbio, se non ci sarà in campo Berardi e Dallamano

Due pareggi consecutivi per i ragazzi di Beppe Scienza e la consapevolezza che la sfida con il Padova sarà ancora più difficile. Ma nonostante questo il Brescia andrà all’Euganeo per giocare la sua partita, in piena linea con gli obiettivi (ancora velati) stagionali e con tutte le intenzioni di far bene, e magari di vincere la gara. Servirà una grande prestazione, e come anticipato dal mister servirà anche la testa, e non solo il cuore, ma in Serie Bwin tutto è possibile, e con il Brescia dei titolari ancora di più. Anche il Padova non brilla per serenità, mercoledì ha perso con l’Albinoleffe mantenendo però un punto di vantaggio sulle Rondinelle: ma scenderanno in campo undici leoni.

QUI BRESCIA – Il cauto ritorno alla normalità dopo gli esperimenti settimanali potrà essere il toccasana decisivo per il Brescia? Siamo tutti convinti di sì, perché dopo due prestazioni opache non sarebbe male dimostrare ancora una volta il valore della squadra. Sul recupero di Zambelli c’è ancora qualche dubbio, ma Berardi l’ultima l’ha giocata alla grande; a centrocampo rientrano Budel (dopo la squalifica) ed El Kaddouri, fondamentale con il Gubbio, sembra confermato anche l’ottimo Salamon. Anche in attacco il rientro dal primo minuto del brasiliano Jonathas.

QUI PADOVA – Senza Pellizzoli Alessandro Dal Canto punta ancora sul giovane Perini, alterego padovano del nostro Nicola Leali. Qualche dubbio su Drame, sicure invece le assenze di Trevisan e Donati, a riposo dopo il recente impegno con la Nazionale Under 21. Difesa a quattro confermata, con Legati e Renzetti sulle fasce, e ballottaggio a centrocampo tra Italiano e Milanetto, che dentro o fuori dal campo non può di certo dimenticare i due anni da titolare con la maglia biancoblu, dal 2004 al 2006. Attenzione al tridente d’attacco, occhi puntati su Cacia e Lazarevic.

padova-bs 2-2 padova-bs 1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sport

    Super-G junior: c'è un ragazzo bresciano sul tetto del mondo

  • social

    Le vere origini della Festa della Donna

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento