Sport Leno

Crolla a terra durante la partita: ragazzino gravissimo, torneo sospeso

L'incidente domenica sera a Porzano di Leno, durante la finalissima categoria Esordienti tra Real Leno e Bassa Bresciana: un giovane calciatore classe 2004 si è accasciato a terra dopo un minuto di gioco

Foto d'archivio

Un giovanissimo atleta in forze al Real Leno è ricoverato in gravissime condizioni al Civile dopo essere improvvisamente crollato a terra domenica sera, durante la finale categoria Esordienti del torneo di calcio noto come “Notturno”, a Porzano di Leno. Il ragazzo ha 13 anni: attualmente è in coma indotto.

La famiglia, i compagni di squadra e gli avversari, i tifosi, i compagni di scuola, insomma tutto il paese sta pregando per lui. Non è ancora chiaro il motivo del suo improvviso malore. Era da poco cominciata la finalissima, categoria Esordiente, che vedeva contrapposti appunto i padroni di casa (i ragazzi del Real Leno) contro gli ospiti della Bassa Bresciana.

Nemmeno un minuto di gioco che il giovane calciatore classe 2004 è crollato a terra. In campo e sugli spalti è caduto uno spaventatissimo silenzio. Il ragazzo è stato subito soccorso dai fisioterapisti di squadra, che invocavano l'utilizzo del defibrillatore. E che purtroppo non c'era.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla a terra durante la partita: ragazzino gravissimo, torneo sospeso

BresciaToday è in caricamento