rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Pep al Bayern: un'avventura teutonica che inizia a Riva del Garda

La sfida di Pep Guardiola, che dalla prossima stagione cercherà di esportare il sistema Barça in Germania (per fior di quattrini), inizierà in agosto sulle sponde del Lago di Garda

Sarà in Trentino l'esordio di Sepp Guardiola sulla panchina del Bayern Monaco. I biancorossi bavaresi ormai da tre stagioni iniziano la stagione calcistica proprio con il ritiro tra Riva del Garda (dove soggiornano) e Arco dove si allenano.

Dopo l'esordio con Louis Van Gaal - del quale c'e il ricordo dell'attenzione maniacale al tappeto erboso dello stadio, che non doveva supera i 3,3 centimetri - è toccato a Jupp Heynckes e ora a Guardiola.

"Diamo sin d'ora il benvenuto a Guardiola, che peraltro conosce bene il Garda per aver giocato a Brescia - commenta Tiziano Mellarini, assessore al turismo del Trentino - certi che il rapporto con il Bayer, che durerà ancora per due anni, ne uscirà rafforzato".


Il Trentino è tra gli sponsor della partite casalinghe del Bayern all'Allianz Arena, stadio che è perennemente esaurito. Oltre alla squadra bavarese, qui si allenano d'estate anche Inter, Napoli e Fiorentina. Per cinque anni c'é poi stata la Juventus a Pinzolo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pep al Bayern: un'avventura teutonica che inizia a Riva del Garda

BresciaToday è in caricamento