rotate-mobile
Sport Centro / Via Moretto

E' morto Paolo Zani, l'imprenditore che ha fatto la storia del ciclismo

Aveva 72 anni Paolo Zani: è morto a Monza dopo aver lottato a lungo con una terribile malattia. Meno di un anno fa aveva perso la figlia Carolina

“Ha raggiunto la sua adorata Carolina”, si legge nel necrologio che annuncia i funerali. Lo piangono Claudia e Patrizia, le sorelle Luisa e Anna. La famiglia ringrazia l'amico Cesare Proto, i medici e il personale dell'ospedale San Gerardo di Monza.

La camera ardente sarà allestita giovedì pomeriggio alla Domus Salutis: l'ultimo saluto è previsto per sabato mattina alle 10.30, nella parrocchia di San Lorenzo in Via Moretta. La salma proseguirà poi per il tempio crematorio di Sant'Eufemia.

Al suo grande lavoro da imprenditore, titolare di diverse aziende, si affiancano i grandi successi ottenuti nel ciclismo. Era lui il presidente della Liquigas di Davide Rebellin, vincitore di tante corse (e tante Classiche) e di Danilo Di Luca, vincitore del Giro d'Italia come poi faranno Ivan Basso e Vincenzo Nibali, che vincerà anche una Vuelta. Hanno corso per lui anche Elia Viviani e Peter Sagan, che l'ha voluto ricordare mercoledì pomeriggio al Tour de France.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Paolo Zani, l'imprenditore che ha fatto la storia del ciclismo

BresciaToday è in caricamento