Final Four di Coppa Italia: la BPM Management sfida l'AN Brescia

Si assegna il primo trofeo della stagione 2014-15: la Coppa Italia. Venerdì 27 e sabato 28 febbraio, infatti, Sori sarà teatro della Final Four che vedrà di fronte Pro Recco, Carpisa Yamamay Acquachiara, An Brescia e BPM Sport Management

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Si assegna il primo trofeo della stagione 2014-15: la Coppa Italia. Venerdì 27 e sabato 28 febbraio, infatti, Sori sarà teatro della Final Four che vedrà di fronte Pro Recco, Carpisa Yamamay Acquachiara, An Brescia e BPM Sport Management. Impegno difficile per il sette di Gu Baldineti che dovrà vedersela con la capolista An Brescia, a punteggio pieno in campionato con 45 punti. Un solo precedente ufficiale tra le due squadre, con la vittoria per 7-6 dei bresciani nell'ultimo turno del girone di andata del Campionato di Serie A1.

Nonostante i pronostici siano a favore della An Brescia, non parte di certo sconfitto Gu Baldineti: "In palio c'è il primo trofeo della nostra storia e di certo faremo di tutto per vincere. Giochiamo contro una squadra che non si accontenterà di un piazzamento. Ho fiducia in tutti i miei ragazzi, anche se dovremo fare a meno del nostro capitano Leo Binchi. Non dimentichiamoci, inoltre, che in campionato abbiamo dato del filo da torcere perdendo di misura e con un gol arrivato nell'ultimo minuto di gara".

Crede nell'impresa anche il Presidente Sergio Tosi: "Da neopromossa è emozionante partecipare alla fase finale della Coppa Italia. Siamo consapevoli delle difficoltà. Se guardiamo la classifica del campionato, An Brescia e Pro Recco sono nettamente favorite, ma negli scontri diretti con entrambe siamo sempre usciti a testa alta. Questo mi rende ottimista, anche perché vedo l'impegno quotidiano dei giocatori, del mister e di tutto lo staff".

Con la posta in palio molto alta, molta dovrà essere la concentrazione da parte dei direttori di gara al fine di evitare polemiche e far si che l'attenzione sia solo ed esclusivamente incentrata sulla bellezza di questa disciplina. Come da programma domani alle ore 18 si sfideranno Pro Recco e Carpisa Yamamay Acquachiara, mentre a seguire, alle 19:30, sarà la volta di BPM Sport Management e An Brescia

Torna su
BresciaToday è in caricamento