Sport

Il Team Nuoto Sport Management si impone nella VII edizione del Meeting del Garda

Grande successo di pubblico con gli spalti del Centro Natatorio “G. Signori” gremiti in entrambi i giorni di gare

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Desenzano del Garda, 19.02.16 - Si è svolta sabato 18 e domenica 19, presso il Centro Natatorio "G. Signori" di Desenzano del Garda, la settima edizione del "Meeting del Garda". Organizzata dal Team Nuoto, società del gruppo Sport Management, con il patrocinio dell'Assessorato allo Sport del Comune di Desenzano del Garda, la manifestazione ha visto in vasca nella due giorni più di mille atleti con oltre 2000 presenze gara. Spalti gremiti sia sabato che domenica, a dimostrazione dell'importanza che l'evento ha assunto in questi anni. La giornata di sabato, riservata alle Categorie Esordienti A e B, ha visto trionfare i giovani nuotatori del Team Nuoto Sport Management, primi con 377 punti davanti alla Polisportiva Brembate di Sopra (144 p.) e la Derthona Nuoto (118 p.). Domenica, invece, è stata la volta di Assoluti e Ragazzi, e anche qui il Team Nuoto SM ha vinto la classifica società con 1184 punti. Alle sue spalle Aquatic Centyer e Nuotatori Trentini.

Tra gli Assoluti, protagonisti gli atleti di casa. Federico Bocchia, uno degli atleti più attesi vista la partecipazione a Rio 2016, domina i 50sl con il crono di 22"13, distaccando gli altri avversari. Tra le femmine, Stefania Cartapani vince nei 100do con il tempo di 01'00"93 ed è seconda nei 50do (28"24), mentre la new entry Sara Gyertyanffi trionfa nei 100sl (57"26) e nei 50sl (26"51). Per lei anche un secondo posto nei 50fa (28"35).

Ma le vittorie degli atleti del Team Nuoto non finiscono qui. In campo maschile dominio di Matteo Milli. L'attuale campione italiano nei 50do è primo in ben quattro gare: 100do (53"73), 50fa (25"28), 200mi (02'00"84), 50do (24"76). Doppiette per Ettore Alessandroni, Maurizio Morgia e Christian Circi. Il primo vince i 200sl (01'50"04) e i 100sl (50"63), Morgia fa suoi i 400mi (04'30"23) e i 200do (02'03"79), mentre Circi tocca per primo nei 100ra (01'04"57) e 200ra (02'19"13). Sul gradino più alto del podio salgono anche: Gianmarco Fratini (200fa - 02'04"73), Antonio Tassone (50ra - 29"64), Fabio Zironi (100fa - 55"23) e Nicolò Virginio Zappettini (400sl - 04'03"19). In campo femminile, due le vittorie per la campionessa italiana in carica dei 50do Veronica Neri. L'allieva di Renzo Bonora è prima nei 50do (28"12) e nei 100fa (01'01"59), questi ultimi chiusi davanti alla compagna di team Francesca Fangio, che però si riscatta andando a vincere i 200mi con il crono di 02'17"08.

Vincono anche le giovani promesse Sara Morotti e Anna Pirovano. La prima vince i 50ra con il tempo di 31"90, mentre la Pirovano fa suoi i 400sl (04'10"43). Una vittoria ciascuno anche per Roberta Circi (200fa - 02'18"84), Natalia Foffi (100ra - 01'10"26) e Linda Burchiellaro (200sl - 02'08"72). Nella categoria Ragazze sale per due volte sul gradino più alto del podio Rachele Regattieri. La giovane nuotatrice, classe 2003, è prima nei 200sl (02'09"67) e 100do (01'05"94). Per quanto riguarda le altre Società in gara, da segnalare la doppietta di Giulia Rebusco dell'Aquatic Center, la quale vince i 400mi in 04'53"11 e i 200do in 02'13"16. Sempre per l'Aquatic Center vittoria di Giorgia Posenato nei 200ra (02'36"96). Una vittoria, infine, per Sara Gusperti (Nuotatori Trentini) nei 50fa (28"22).

"Siamo molto soddisfatti dell'ottima riuscita del Meeting - ha dichiarato il Capo Area del Centro Natatorio "G. Signori", Enrico Pastore - Le presenze gara sono aumentate rispetto al 2016, soprattutto nella prima giornata, e i risultati dei nostri atleti sono stati molto buoni. L'organizzazione - continua - è stata precisa rendendo onore a questa fantastica due giorni di nuoto. Rinnovo i ringraziamenti a tutto lo staff e al comune di Desenzano del Garda che ci ha permesso tutto questo". Così il Direttore Tecnico dell'impianto Alessandro Brosco: "Ovviamente tenendo conto del periodo di lavoro, sono molto soddisfatto delle performance dei tre atleti di casa Bocchia, Cartapani e Gyertyanffi, i quali si sono esaltati davanti al proprio pubblico. Anche gli altri big hanno fornito prestazioni degne di nota. Penso soprattutto a Milli, Alessandroni e Anna Pirovano, la quale ha fatto registrare un buon crono nei 400sl. Complessivamente - continua - direi che l'obiettivo prefissato alla vigilia, ovvero quello di creare un mix di giovani atleti e nuotatori affermati, è stato raggiunto. Per quanto riguarda l'organizzazione - e conclude - posso dire che è stata impeccabile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Team Nuoto Sport Management si impone nella VII edizione del Meeting del Garda

BresciaToday è in caricamento