Giovedì, 5 Agosto 2021
Sport

Porsche Carrera Cup Italia, Mugello: Alberto Cerqui vince in gara 1 e allunga in classifica

Successo al Mugello per Alberto Cerqui, Official Driver del Team Q8 Hi Perform che in gara 1 ha ottenuto il primo piazzamento dopo un agguerrito testa a testa con Gianmarco Quaresmini. Prossimo appuntamento a Imola, dove Cerqui dovrà continuare a dare il massimo per mantenere il primo posto in classifica

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

La Porsche Carrera Cup Italia 2021 continua e l’adrenalina sale: con il record di 35 partecipanti, la gara che si è tenuta al Mugello Circuit il week-end del 3-4 luglio è stata una battaglia fino all’ultima curva, che ha tenuto tutti con il fiato sospeso. Dopo il successo di Misano, l’Official Driver del Team Q8 Hi Perform Alberto Cerqui ha ottenuto il risultato sperato, con il miglior piazzamento in gara 1 e mettendo distacco fra la sua 911 GT3 e quelle dei rivali.

Ora, il giovane pilota bresciano guida la classifica con 96 punti, seguito da Gianmarco Quaresmini che segue in classifica ad 87 punti. In gara 2 invece ad affermarsi è stato il giovane pilota Marzio Moretti che ha battuto in volata Giardelli precedendo anche Quaresmini, sul terzo gradino del podio proprio davanti a Cerqui. “È stata una gara davvero combattuta, la più difficile finora, ma senza dubbio anche una delle più appaganti che io abbia mai corso in vita mia – ha commentato Alberto Cerqui – Già a Misano avevo capito che Quaresmini è un avversario da non sottovalutare e al Mugello me ne ha dato la riprova. Non ho mollato nonostante le ottime prestazioni degli altri piloti e ho trovato lo spazio per infilarmi in volata e raggiungere il mio traguardo. Adesso il Team Q8 Hi Perform è già a lavoro per fare bene a Imola”.

Traguardi dentro e fuori la pista per la Porsche Carrera Cup Italia 2021: l’edizione in corso, infatti, vede attribuita la certificazione ISO 20121 come monomarca sostenibile. Un riconoscimento raggiunto dopo mesi di analisi e progettazione, non solo nell’aspetto della gara ma anche nell’organizzazione attenta e responsabile dell’intero evento, nell’ottica di migliorare la consapevolezza di tutti gli attori coinvolti con conseguente beneficio economico e di tutela per i luoghi che ospiteranno il torneo. “I risultati raggiunti da Alberto finora ci rendono molto fiduciosi – ha aggiunto Gherardo Bisi, direttore marketing di Kuwait Petroleum Italia – Il team sta lavorando sodo per dare il massimo a ogni gara, e con la squadra si è creato davvero un bel feeling. Siamo quasi a metà stagione e, se riusciamo a mantenere questo andamento, abbiamo tutte le carte in regola per arrivare al traguardo che ci auspichiamo a Monza”.

La competizione, visibile anche in streaming su Carreracupitalia.it, ripartirà da Imola il 23-25 luglio, per poi proseguire a Vallelunga (17-19 settembre), Franciacorta (1-3 ottobre), dove avrà luogo anche il Porsche Festival presso il nuovo Porsche Experience Center, e Monza (29-31 ottobre), tappa conclusiva che decreterà il campione della Carrera Cup Italia 2021.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porsche Carrera Cup Italia, Mugello: Alberto Cerqui vince in gara 1 e allunga in classifica

BresciaToday è in caricamento