Lunedì, 21 Giugno 2021
Sport

Lombardia: il 41% delle strutture sportive è molto obsoleto

E' quanto emerge dalla ricerca 'Exsport: cultura, sport e turismo in campo' dell'Università Bocconi. Oltre a essere vecchi, il 62% degli impianti è poco fruibile da un punto di vista strutturale

Il 41% dei 25.490 impianti sportivi presenti in Lombardia è da considerarsi molto obsoleto (realizzato prima del 1980) e necessita di interventi di ripristino e adeguamento alle norme.

E' il dato emerso dalla ricerca 'Exsport: cultura, sport e turismo in campo' a cura del Master 'Sport Management, Marketing and Sociology' dell'università Bicocca di Milano che ha utilizzato come fonte sul tema i dati del Censimento Impianti Sportivi 2012 della Regione Lombardia.

Secondo lo studio, dedicato alle aspettative dei giovani in tema di cultura, sport e turismo in vista di Expo 2015 e presentato oggi nella sede milanese dell'ateneo, il 24% delle strutture è obsoleto (realizzato tra il 1980 e il 1990), mentre il 62% è poco fruibile da un punto di vista strutturale a causa di problemi quali mancanza di copertura o di impianti di illuminazione.


"Purtroppo questa è la situazione degli impianti sportivi in Lombardia - ha affermato Claudio Gallo presente all'incontro in rappresentanza dell'Assessorato allo Sport della Regione Lombardia - anche perché il dato di fatto è che molti impianti sono stati costruiti dai vari Comuni senza poi mettere a programma, a piano, a bilancio le cifre necessarie per la loro amministrazione ordinaria e straordinaria negli anni, teniamo presente che il costo di costruzione è circa il 9-10 %, tutto il resto è gestione e manutenzione e questo provoca, a lungo andare, quello che è il dato riportato nella ricerca".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lombardia: il 41% delle strutture sportive è molto obsoleto

BresciaToday è in caricamento