Sport Mompiano

Brescia, parla Corioni: “Ho bisogno di vendere”

Il presidente delle Rondinelle in una doppia intervista: "Abbiamo quaranta giocatori, finché non vendiamo non compriamo". E poi: "Mi pento di aver dato via Hamsik al Napoli per una cifra così bassa, gli faccio tanti auguri di compleanno"

Gino Corioni a tutto campo quello che ha rilasciato una doppia intervista sul mercato e sul futuro della squadra, tornata oggi in città prima di ripartire per la parte finale del ritiro precampionato a Storo (Tn) nella Valle del Chiese. Il presidente del Brescia ricorda poi il gioiello Marek Hamsik, ceduto al Napoli qualche anno fa e che il 27 luglio ha compiuto 24 anni: “Faccio i miei più sentiti auguri a Marek per il suo compleanno . Ha fatto bene a rimanere a Napoli perché il presidente vuole costruire una grande squadra. Una cosa di cui mi pento è di averlo venduto per una cifra così bassa”.

Sulla campagna acquisti delle Rondinelle Corioni è invece categorico: “Il mercato del Brescia è fermo? Per forza! Abbiamo qui quaranta giocatori, cosa volete che facciamo? Finché non vendiamo non compriamo. Quest’anno è peggio degli altri anni e i giocatori si sposteranno solo negli ultimi due o tre giorni di mercato. Caracciolo, Diamanti e Kone? Spero di riuscire a venderli, il Brescia ha bisogno di incassare il loro valore”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, parla Corioni: “Ho bisogno di vendere”

BresciaToday è in caricamento