menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lega Pro, la Feralpi verso i playoff. Domenica il primo match in casa del Renate

La Figc sembra escludere il ripescaggio del Savona. Frecciate e polemiche in vista della gara d'andata, Branduani sicuro: "Supereremo anche l'ultimo ostacolo"

Si avvicina la grande occasione anche per la Feralpi Salò, impegnata domenica pomeriggio nella gara di andata dei play off promozione di Lega Pro 2. In quel di Renate, provincia di Monza e della Brianza, i ragazzi allenati da Claudio Rastelli cercano il colpaccio per giocarsi la gara di ritorno casalinga tutta in discesa. “E’ stato un anno positivo, abbiamo centrato l’obiettivo stagionale – ha dichiarato mister Rastelli al Giornale di Brescia – I ragazzi hanno dimostrato attaccamento alla maglia e determinazione, lottando dalla prima all’ultima giornata”.

La Figc ha già reso note le designazioni arbitrali per la prossima partita: arbitrerà il signor Francesco Paolo Saia di Palermo, coadiuvato da Alassio e Moretti (guardalinee) e Cifelli (quarto uomo). Sembrano spegnersi definitivamente le possibilità di un ripescaggio del Savona, penalizzato a gennaio con quattro punti in meno e dunque sorpassato dai brianzoli del Renate: la scelta di Andrea Moretti, guardalinee della sezione arbitri savonese, è conferma della decisione ormai presa da parte della Commissione Disciplinare.

Come ogni semifinale che si rispetti c’è anche il giusto spazio per le polemiche. Circa una settimana fa è stato Simone Boldini, attuale allenatore del Renate, a voler dire la sua: “Siamo una squadra invisibile, è da due mesi che lottiamo per i playoff eppure nessuno ne ha mai parlato. Anche l’allenatore della Feralpi Salò, interrogato su questo tema, ha sempre citato altre squadre, senza mai nominarci. Non è giusto, questi ragazzi non sono stati elogiati a dovere”.

Il portiere Paolo Branduani intanto ha rilasciato un’intervista al Bresciaoggi, pubblicata questa mattina. Sempre presente in campo, per la prossima stagione è corteggiato dall’Albinoleffe, una sua vecchia conoscenza, una sua vecchia passione. “Non so cosa succederà – ha dichiarato – Adesso i miei pensieri sono rivolti alla Feralpi Salò. Vogliamo ottenere il massimo”.

Poi sulla partita: “Se li affronteremo con la mentalità giusta, come abbiamo fatto per l’intera stagione, sono convinto che supereremo anche l’ultimo ostacolo, rappresentato dagli spareggi promozione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento