Lega Pro: la Feralpi Salò a caccia della Prima Divisione

Confermato mister Rastelli, la società dopo Quarenghi perde anche il bomber Graziani. Buone notizie da Paolo Branduani, che resterà un altro anno, buone notizie dal mercato, con tanti nuovi arrivi. La squadra in ritiro a Mezzana (Tn)

Claudio Rastelli è stata la prima grande conferma della Feralpi Salò neo promossa in Prima Divisione, ma niente ha potuto fermare i due grandi addii di due grandi bomber, Cristian Quarenghi prima (storico capitano) e Ivan Graziani poi. Quarenghi tornerà in Eccellenza, Graziani si trasferirà in Seconda Divisione, in Romagna, la sua terra d’origine. “La squadra è ancora tutta da fare”, aveva dichiarato capitan Quarenghi alla fine di giugno, pronosticando un obiettivo salvezza e (magari) anche qualcosa di più. Ad oggi, 20 luglio 2011, qualche passo è stato fatto, prima con l’insediamento del nuovo segretario generale Omar Pezzotti (direttamente dal Rodengo Saiano), poi con una serie di colpi di mercato, o presunti tali, conclusisi appena un paio di giorni prima della partenza della squadra in ritiro a Mezzana, Provincia di Trento.

Ma andiamo con ordine. Il primo grande acquisto è la riconferma del portiere Paolo Branduani: la collaborazione redditizia con l’Albinoleffe si rinnova positivamente, con il numero uno della scorsa stagione riconfermato per un altro anno, e tre giovani promesse in arrivo direttamente dalla formazione bergamasca. Il difensore Nicholas Allievi (classe 1992) e i centrocampisti Mirko Sala (anche lui 1992) e Francesco Bianchetti (1991). Qualche giorno prima l’annuncio ufficiale dell’arrivo di Stefano Fusari, bresciano doc conosciuto per aver dato anima e cuore al Montichiari, sua squadra dal 2003 al 2011.

Il centrocampo si completa con Michele Castagnetti, un emiliano del 1989 appena svincolato dai Crociati Noceto (dove ha giocato per tre anni), e con l’esterno offensivo Simone Dell’Acqua, anche lui del 1989 ma dalla spiccata vocazione offensiva, lo scorso anno in forza alla Pro Patria. Ultimo acquisto il buon centravanti Michele Tarallo: nato nel 1980 può garantire esperienza e gol, ha giocato per anni in Prima Divisione, nella scorsa stagione (al Savona) ha segnato 13 reti in 30 partite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

Torna su
BresciaToday è in caricamento