Sport

E’ ufficiale, Beppe Iachini lascia il Brescia. Il contratto in scadenza non sarà rinnovato

Incontro decisivo con il presidente Corioni: "Meglio dirsi addio ora, in amicizia". Parte la caccia al nuovo allenatore, al momento il favorito rimane Leonardo Menichini, ma interessano anche Davide Nicola e Ivan Javorcic

Beppe Iachini non sarà più l’allenatore del Brescia per la stagione 2011-2012. La notizia fino ad ora solo ufficiosa diventa una certezza dopo il decisivo incontro tra il tecnico e il presidente Gino Corioni: il contratto in scadenza a giugno non sarà rinnovato, e le Rondinella avranno bisogno di un nuovo mister. Tanti i nomi che già circolano in società, anche se al momento il più gettonato è quello di Leonardo Menichini, attualmente in forza al Crotone. Tra gli altri anche Davide Nicola (Lumezzane), Alfredo Aglietti (Empoli) e Ivan Javorcic (della Berretti).

“Io non so quale sarà il programma del Brescia e magari in futuro potrebbe non coincidere con il mio – ha dichiarato Iachini – Meglio allora dirsi addio ora, in amicizia con i dirigenti, anche per il rispetto che ho nei confronti di una piazza e di una tifoseria a cui resterò per sempre legato. Avrei valutato l’ipotesi di restare se avessi potuto avere la sicurezza di avere un gruppo per tentare subito la risalita in Serie A. Al momento è ancora tutto in stand by”.

Unico grande rammarico quello che la stagione appena conclusa: “Mi dispiace, perché credo che se ci fosse stata continuità, se a gennaio avessi potuto sistemare il progetto estivo, le cose sarebbero potute andare in maniera diversa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E’ ufficiale, Beppe Iachini lascia il Brescia. Il contratto in scadenza non sarà rinnovato

BresciaToday è in caricamento