Sport

Coronavirus: morto in ospedale l'ex presidente del Rugby Calvisano

Aveva 73 anni Gianluigi Vaccari, past president del Rugby Calvisano anche negli anni degli scudetti e delle coppe Italia. E' morto in ospedale, ucciso dal coronavirus

Gianluigi Vaccari

Un'altra vittima eccellente che va ad aggiungersi al già triste elenco dei morti per Covid: da più di un mese Gianluigi Vaccari combatteva contro il coronavirus. Ricoverato al Civile, si è spento giovedì sera. Aveva 73 anni, e tanti ricordi memorabili da raccontare: un pezzo di storia dello sport bresciano che se ne va, tra i fondatori del Rugby Calvisano (nel 1970) e poi presidente ai tempi di Campionato e Coppa Italia (con due scudetti e altrettanti trofei).

Pazzo di rugby, per una vita intera

Prima giocatore, poi dirigente, infine presidente (per due volte: negli anni Ottanta e nei Duemila): era un tutt'uno con questo sport, di cui era follemente innamorato, con la sua squadra e la sua società. Non solo: alla vita sportiva ha affiancato una brillante carriera nel mondo dell'edilizia e della progettazione. Diplomato geometra, era titolare dello Studio Civiesse di Montichiari.

Con lui lavoravano anche i figli Alessandro (geometra) e Paolo (architetto), che con il padre avevano tra l'altro condiviso anche la passione per il rugby, giocando entrambi a buoni livelli. Oltre agli amati figli Vaccari lascia anche l'adorata moglie Elvira. Non sono ancora state rese note le modalità e la data dei funerali, ma comunicazioni sono attese forse già in queste ore.

Il cordoglio della società

Tanto il cordoglio nel mondo sportivo, bresciano e non. La società Rugby Calvisano ha voluto ricordarlo così: “Appassionato oltre ogni limite – si legge in una nota – è stato uno dei fondatori, giocatore e dirigente, ininterrottamente, dalla nascita della società fino ai nostri giorni. A tutta la famiglia la vicinanza più totale e completa. Il Rugby Calvisano perde uno dei suoi pilastri: per ricordare il suo amore e la tua dedizione non bastano certo poche righe. Ma fuori da ogni retorica, te ne saremo sempre grati. Riposa in pace Gian”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: morto in ospedale l'ex presidente del Rugby Calvisano

BresciaToday è in caricamento