Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Feralpisalò, avanti piano: con il Renate l'ennesimo pareggio

Ma i verdeblù vanno vicinissimi alla rete con Galuppini

SALÒ. Imbattuti, ancora. La legge dei piccoli passi dà alla Feralpisalò l’ennesima spinta seppure leggera. E lo 0-0 di domenica con il Renate (il terzo consecutivo nei tre match casalinghi) porta i leoni del Garda a 48 punti.

Gli ospiti arrivano al Turina con la grinta di chi deve ottenere punti per salvarsi. E mettono in campo cattiveria e pochi spazi. Là dove dovrebbe incunearsi Juan Antonio. Schierato in un iniziale 4-2-3-1, l’argentino manovra dietro a Romero e regala quale progressione delle sue. Da una di queste, al 18′, nasce l’infortunio alla spalla che lo costringe all’uscita: gli esami ai quali è stato sottoposto chiariranno.

Un ko che non può non condizionare il match, che nel primo tempo vede i verdeblù andare vicinissimi alla rete con Galuppini che, entrato proprio al posto del fantasista di Trelew, colpisce una traversa. La difesa regge alle grande (giovedì a Monza non ci sarà Ranellucci, squalificato) e nella ripresa ancora Galuppini si vede negare la rete da due passi. I nerazzurri ci provano soprattutto con le conclusioni da fuori e con qulache incursione poco fortunata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Feralpisalò, avanti piano: con il Renate l'ennesimo pareggio

BresciaToday è in caricamento