menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazzo muore nel sonno a 18 anni: "Non ci sono parole per il nostro dolore"

Aveva solo 18 anni Enrico Bosio, morto nel sonno nella notte tra domenica e lunedì: a trovarlo senza vita la madre. Giovedì mattina i funerali

Forse un po' di tosse, ma niente di più: aveva già concordato una serie di esami di routine, per controllare andasse tutto bene. Tutto il paese è sconvolto dalla notizia: lo piangono la madre Laura, il padre Roberto che è tornato a casa dal lavoro non appena ha saputo, la sorella Giada che era in vacanza, poi la nonna, i parenti, i suoi tantissimi amici.

Ucciso probabilmente da un infarto, su cui sarà l'autopsia (già eseguita) a fare chiarezza. La salma è già a disposizione dei familiari: mercoledì sera la veglia funebre, giovedì mattina i funerali. “Il tuo sorriso gentile e contagioso, la tua zazzera rossa, il tuo essere sempre presente ed essere parte di un gruppo”, scrivono ancora dai Lions del Chiese.

“Te ne sei andato nel sonno, probabilmente sognando una delle tue triple che tanto scatenavano gioia nei tuoi compagni, perché tu eri e rimarrai sempre il nostro bomber. Mai una parola fuori posto, mai un atteggiamento offensivo o irrispettoso, anche nelle difficoltà sei stato un esempio di impegno e dedizione. Ci manchi già un sacco Enrico”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento