Giovanni Visconti vince il Criterium dei Circuiti. Sul podio Scarponi e Possoni

Si chiude con la vittoria del campione italiano la seconda edizione del Criterium dei Circuiti a Brescia. Allo sprint il torinese anticipa con guizzo Michele Scarponi e Morris Possoni, giovane promessa del Team Sky

Non poteva che finire così il Criterium dei Circuiti del giorno della Festa della Repubblica italiana, con la vittoria del campione tricolore di ciclismo su strada Giovanni Visconti. La sua casacca a tre strisce e a tre colori è salita sul gradino più alto del podio dopo una grande gara dove lo spettacolo annunciato c’è stato dal primo all’ultimo momento. Visconti vince in volata davanti a Michele Scarponi, secondo al Giro d’Italia e a Morris Possoni, giovane promessa del Team Sky classe 1984.

Poco più di un’ora di corsa con una media che ha sfiorato i 45 km/h, tra emozioni e piccole sorprese. La fuga improvvisata di Scarponi e Possoni non dura quanto basta; dietro al trio di testa arriva anche Roman Kreuziger, e poi Alessandro Ballan, che ha sostituito proprio all’ultimo il febbricitante Stefano Garzelli, comunque tra i più attesi.

“Rincorrevo la vittoria da qualche settimana – commenta a caldo Giovanni Visconti – Purtroppo per un motivo o un altro mi è sfuggita al Giro d’Italia. Ma vincere in casa della Leonessa d’Italia, nel giorno della Festa della Repubblica, con la maglia tricolore addosso, è quanto di meglio potessi desiderare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Svolta per entrare in azienda e viene centrato da un'auto: addio a camionista 48enne

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Focolaio colpisce alcune famiglie in paese: decine di contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento