Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Criteria Giovanili 2014: 1° acuto del bresciano Alessandro Bori

L'atleta del Team Nuoto Lombardia vince i 50sl (22"77) e ottiene una medaglia d'argento nella staffetta 4x200sl juniores

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Ai Criteria Giovanili 2014 in corso di svolgimento allo Stadio del Nuoto di Riccione è la volta degli uomini. Archiviata infatti la tre giorni di gare femminili, con il bottino di sette medaglie d'oro, due argenti e un bronzo, il Team Nuoto Lombardia presenta ai blocchi di partenza la propria corazzata maschile. Con ben 43 atleti (oltre cento presenze gara) è, insieme al Circolo Canottieri Aniene, la squadra più numerosa. Non solo in termini di numeri, ma anche da un punto di vista qualitativo, la società del Gruppo Sport Management punta a posizionarsi ai vertici del panorama natatorio italiano. Le premesse per raggiungere tale obiettivo ci sono tutte.

Nella prima giornata subito in evidenza il bresciano Alessandro Bori (1997 Juniores). Il nuotatore, che si allena al Centro Natatorio "G. Signori" di Desenzano del Garda, ha vinto l'oro nei 50sl, nuotando in 22"77, mezzo secondo in meno del suo tempo di qualificazione. Non solo, il tempo di 01'49"95 ha contribuito alla medaglia d'argento nella staffetta 4x200sl juniores (insieme a Di Fabio, Abagnale e Morici). I due risultati evidenziano come il giovane Alessandro sia uno dei migliori prodotti del vivaio del Team Nuoto Lombardia, entrato recentemente anche nel giro della nazionale e tenuto sotto osservazione dal DT Butini nell'ambito del Progetto di controllo e sviluppo di alta specializzazione di nuoto.

Molto soddisfatto della prova il suo coach Alessandro Brosco: "Bori ha disputato un ottimo 50sl. È venuto a Riccione con l'obiettivo di vincere le gare in cui sarà impegnato, nonostante i carichi di lavoro fatti in questi giorni per preparare gli Assoluti Primaverili (08-12 aprile p.v., ndr). C'è rammarico - continua - per la staffetta 4x200sl dove il bis era alla portata, ma essere saliti sul podio è comunque un buon risultato. Non mancherà modo per Alessandro di rifarsi nelle altre gare".

Buona prestazione anche dell'altro atleta di Desenzano del Garda, Damiano Corapi (Cadetti). Nella gara dei 50sl di categoria ha chiuso al 34° posto con il tempo di 23"59, rimanendo sui suoi standard di qualificazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Criteria Giovanili 2014: 1° acuto del bresciano Alessandro Bori

BresciaToday è in caricamento