rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Sport Puegnago sul Garda

Lago di Garda: imprenditore e sportivo, è morto Costantino Felter

Si è spento a 73 anni dopo una grave malattia

È un grande abbraccio quello di tutto il lago di Garda, della provincia di Brescia e oltre alla famiglia di Costantino Felter, scomparso a 73 anni dopo aver lottato a lungo con una grave malattia: imprenditore e grande sportivo, se ne va così un pezzo di storia del podismo nostrano, fondatore ormai quasi mezzo secolo fa (sono passati ben 46 anni) del celebre Hinterland Gardesano, nonché patron dell'azienda Felter Sport, da più di un trentennio specializzata nella realizzazione e vendita di coppe, targhe, trofei, medaglie e articoli per premiazioni.

Tanti, tantissimi i messaggi arrivati in queste ore ai familiari. Dalla sua stessa società: “Oggi è un giorno molto triste e molto difficile da descrivere. Ci ha lasciato il nostro presidente Costantino Felter. Corri tra gli angeli e insieme ai tuoi amici”, scrive sui social l'Hinterland Gardesano. Così il consiglio direttivo degli Amici del Podismo Valle del Chiese e Hinterland Gardesano: “Ci mancherà il suo dinamismo, la sua grande forza che ha dimostrato anche nel combattere la malattia che l'aveva colpito. Una grande perdita per tutti noi e per il vero podismo di cui è stato uno dei grandi protagonisti”.

Imprenditore e sportivo: il ricordo

Instancabile organizzatori di eventi e attività sportive, è stato un campione lui stesso: formidabili quegli anni, dai Settanta ai Novanta, quando solcava campi sportivi e strade di ogni dove. Ancora oggi è primatista di vittorie (ben 7 volte) della Malonno-Fietta. Generoso con gli amici e non solo, tra gli anni '80 e '90 fu tra gli sponsor delle squadre giovanili del Benaco Salò, da cui lo ricordano con affetto. Così come è tanto affettuosa la memoria affidata alla Fidal Brescia: “È stato una figura carismatica per il mondo del running bresciano – si legge in una nota –: con il suo Hinterland Gardesano portava migliaia di persone a correre per tutta la provincia. Tanti di noi, grazie a lui, hanno sviluppato rapporti umani e amicizie talmente durature da essere vive tutt'oggi. Hinterland Gardesano voleva dire sana attività sportiva: Cigole, Leno, Sabbio Chiese, Preseglie, Bedizzole e Desenzano sono solo alcuni dei paesi che hanno contribuito a celebrare la grandezza dell'opera di Costantino. Alla famiglia Felter le più sentite condoglianze”.

La salma è stata ricomposta e attualmente riposa nella sua abitazione di Puegnago sul Garda, in Via Palazzi Garibaldi: è morto all'ospedale Pederzoli di Peschiera dove era ricoverato da qualche giorno. Lo piangono la moglie Osvalda, i figli Simona con Stefano, Paolo con Raffaella, Valentina con Simone, la nipote Asia, il cognato Romeo, l'amico Carlo. I funerali saranno celebrati giovedì pomeriggio alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Puegnago.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Garda: imprenditore e sportivo, è morto Costantino Felter

BresciaToday è in caricamento