Coppa Italia: il Lume stende la Pro Patria

I valgobbini travolgono gli avversari di Busto Arsizio, risultato finale fissato sul 4 a 1. Straordinaria prova di Roberto Inglese, autore di tre reti: davanti a 300 spettatori (nonostante la pioggia) a segno anche Fausto Ferrari

Lumezzane senza freni quello che travolge per 4 a 1 la Pro Patria nel derby lombardo del primo turno della Coppa Italia Tim Cup edizione 2011/2012. La cronaca del match è ovviamente a senso unico: i valgobbini controllano la partita dal primo all’ultimo minuto, straordinaria la prova in avanti del giovane attaccante Roberto Inglese, autore di una tripletta. Ad aprire le marcature Fausto Ferrari, dopo soli nove minuti, gol della bandiera realizzato da Gjoni.

TABELLINO

LUMEZZANE: Rossi; Luciani, Mollestam, Emerson, Pini; Bradaschia, Finazzi, Dadson (32' s.t. Sevieri), Faroni (15’s.t.Fondi); Inglese (20' s.t. Gasparetto), Ferrari. (Brignoli, Guagnetti, Maccabiti, Prevacini) All.: Nicola.

PRO PATRIA: Andreoletti; Bonfanti, Nossa, Botturi, Taino; Bruccini, Cortesi(24' s.t Ghidoli), Vignali(1's.t Siano); Gjoni(1’s.t Comi); Dalla Costa, Serafini.(Frasca, Gamberetti, Polverini, Chiodini) All.: Cusatis

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RETI: ‘9 Ferrari, ’19 Inglese, ’39 Inglese, ’45 Gjoni, ’63 Inglese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Coronavirus, allarme focolaio nel Mantovano: 97 positivi in un'azienda agricola

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento