I ragazzi sono in campo a giocare a calcio, i ladri svuotano gli spogliatoi

Furto con beffa sabato pomeriggio al centro sportivo di Chiari: rubati soldi, orologi e smartphone. Anche l'arbitro è stato vittima dei ladri

Ladri in azione sabato pomeriggio al centro sportivo di Via Santissima Trinità a Chiari, proprio mentre si giocava una partita del campionato juniores: sono stati derubati almeno una decina di giocatori, e pure l'arbitro. L'allarme è stato lanciato da un calciatore che stava rientrando negli spogliatoi prima della fine del primo tempo.

Il ragazzo si sarebbe infatti trovato faccia a faccia con uno dei ladri: quest'ultimo l'avrebbe spintonato per riuscire a scappare. La partita è stata addirittura interrotta per verificare in diretta cosa fosse stato rubato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un lauto bottino, purtroppo: non solo soldi in contanti ma anche orologi e smartphone. E non sarebbe la prima volta che succede: la società del Chiari Calcio chiede più controlli alle forze dell'ordine. Dell'accaduto intanto sono già stati informati i carabinieri, a cui sono state affidate le indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento