Prende a cinghiate gli "avversari", per 8 anni non potrà più andare allo stadio

La Cassazione ha confermato il Daspo record per un tifoso bresciano di Castenedolo: per otto anni lontano dagli stadi

Foto d'archivio

I filmati lo avevano inquadrato mentre avrebbe utilizzato la sua cintura come un'arma impropria, per colpire i suoi “avversari”, gli ultras del Cagliari con cui la tifoseria bresciana si era scontrata, nel parcheggio dello stadio di Palazzolo sull'Oglio pochi minuti prima dell'amichevole tra i sardi e il Brescia Calcio. Immagini che valgono come prova, e come aggravante: per questo anche la Cassazione ha confermato quanto già deciso dal tribunale, respingendo il ricorso.

Niente calcio, e niente manifestazioni sportive da qui al 2025: è questo il Daspo da record emesso nei confronti di un ultras del Brescia di 38 anni, residente a Castenedolo. Secondo l'accusa è stato uno dei protagonisti della maxi-rissa che si era scatenata a Palazzolo, prima della partita Brescia-Cagliari, in cui erano rimaste coinvolte un centinaio di persone.

Tifosi cagliaritani da una parte, e bresciani dall'altra: nel mezzo l'intervento dei carabinieri, con quattro militari che al termine degli scontri erano rimasti feriti o contusi, di cui uno ricoverato anche in ospedale per un taglio a una mano.

Una follia durata diversi minuti: colpi proibiti, bastoni e lancio di oggetti, fumogeni. Tra di loro anche il giovane ultras di Castenedolo, che dopo la condanna aveva provato con un ricorso, appunto bocciato dalla Cassazione. La sua interdizione a qualsiasi tipo di manifestazione sportiva durerà ben otto anni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Poera Italia ????‍♂️

  • No no troppo comodo...facciamo che per 8 anni settimanalmente vieni preso a cinghiate che almeno provi il male che hai fatto...

  • Brao brao. E ades ?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Cronaca

    Cocaina tra i giochi della figlioletta: bresciano in manette

  • Cronaca

    Mille Miglia: Moceri-Bonetti i vincitori, festa finale sotto la pioggia

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 17 al 19 maggio: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • Ragazzina scomparsa, la tragica scoperta: si è suicidata a soli 17 anni

  • Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • "Adesso mi ammazzo!": torna a casa ubriaco, si accoltella davanti ai genitori

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

Torna su
BresciaToday è in caricamento