Campionati Italiani Assoluti di nuoto: a Riccione quattro desenzanesi

Dal 14 al 18 aprile riflettori puntati sulla Piscina di Riccione. Domenica 19 in palio anche la Coppa Brema

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Il nuoto italiano si appresta a vivere una delle settimane più importanti e intense della stagione, anche in vista dei Mondiali di Kazan della prossima estate. Da domani a sabato 18 aprile si terranno i Campionati Italiani Assoluti, mentre domenica 19 si svolgerà la finale della Coppa Caduti di Brema - Campionato Italiano a squadre. Teatro dei due eventi sarà la Piscina Comunale di Riccione.

Le Società in gara sono 139, mentre 621 sono gli atleti che lotteranno per una medaglia, così suddivisi: 316 maschi e 305 femmine. Le presenze gara saranno 1495, oltre a 135 staffette.

Già una buona notizia per il Team Nuoto Lombardia. Con 34 nuotatori, infatti, è la seconda società per numero di partecipanti dietro solo al Circolo Canottieri Aniene, con il quale sarà sfida anche per la Coppa Brema. Questi tutti i numeri: 34 atleti (di cui 16 maschi e 18 femmine), 95 presenze gara e 12 staffette.

Quattro gli atleti della Piscina "G. Signori" di Desenzano del Garda, tutti allenati da coach Alessandro Brosco: Alessandro Bori (50sl, 100sl, 200sl), Manuel Franco Cofrani (50do, 100do, 50fa, 100fa), Veronica Neri (50do, 100do, 50fa, 50sl) e Stefania Cartapani (50do, 100do). Proprio quest'ultima, dopo l'oro agli Assoluti invernali nei 50do, è chiamata a difendere il titolo da atlete del calibro di Arianna Barbieri ed Elena Gemo.

Così Brosco: "La preparazione ai campionati assoluti è andata abbastanza bene, anche grazie alla Società che ci ha consentito di sostenere un collegiale a Fuerteventura. Gli obiettivi? Tutti e quattro, considerando sia le gare individuali sia le staffette, hanno la possibilità di salire sul podio. Ad esempio - continua - Stefania Cartapani ha già dimostrato di saper vincere, per ben due volte, i campionati italiani assoluti. Ma attenzione anche a Cofrani, Neri e Bori, perché potrebbero rivelarsi piacevoli sorprese".

Gare in programma già da domani mattina con le prime batterie. Risultati in tempo reale consultabili sul sito della Fin (www.federnuoto.it).

Torna su
BresciaToday è in caricamento