Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sport

Campionati Italiani Assoluti di nuoto: a Riccione quattro desenzanesi

Dal 14 al 18 aprile riflettori puntati sulla Piscina di Riccione. Domenica 19 in palio anche la Coppa Brema

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Il nuoto italiano si appresta a vivere una delle settimane più importanti e intense della stagione, anche in vista dei Mondiali di Kazan della prossima estate. Da domani a sabato 18 aprile si terranno i Campionati Italiani Assoluti, mentre domenica 19 si svolgerà la finale della Coppa Caduti di Brema - Campionato Italiano a squadre. Teatro dei due eventi sarà la Piscina Comunale di Riccione.

Le Società in gara sono 139, mentre 621 sono gli atleti che lotteranno per una medaglia, così suddivisi: 316 maschi e 305 femmine. Le presenze gara saranno 1495, oltre a 135 staffette.

Già una buona notizia per il Team Nuoto Lombardia. Con 34 nuotatori, infatti, è la seconda società per numero di partecipanti dietro solo al Circolo Canottieri Aniene, con il quale sarà sfida anche per la Coppa Brema. Questi tutti i numeri: 34 atleti (di cui 16 maschi e 18 femmine), 95 presenze gara e 12 staffette.

Quattro gli atleti della Piscina "G. Signori" di Desenzano del Garda, tutti allenati da coach Alessandro Brosco: Alessandro Bori (50sl, 100sl, 200sl), Manuel Franco Cofrani (50do, 100do, 50fa, 100fa), Veronica Neri (50do, 100do, 50fa, 50sl) e Stefania Cartapani (50do, 100do). Proprio quest'ultima, dopo l'oro agli Assoluti invernali nei 50do, è chiamata a difendere il titolo da atlete del calibro di Arianna Barbieri ed Elena Gemo.

Così Brosco: "La preparazione ai campionati assoluti è andata abbastanza bene, anche grazie alla Società che ci ha consentito di sostenere un collegiale a Fuerteventura. Gli obiettivi? Tutti e quattro, considerando sia le gare individuali sia le staffette, hanno la possibilità di salire sul podio. Ad esempio - continua - Stefania Cartapani ha già dimostrato di saper vincere, per ben due volte, i campionati italiani assoluti. Ma attenzione anche a Cofrani, Neri e Bori, perché potrebbero rivelarsi piacevoli sorprese".

Gare in programma già da domani mattina con le prime batterie. Risultati in tempo reale consultabili sul sito della Fin (www.federnuoto.it).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionati Italiani Assoluti di nuoto: a Riccione quattro desenzanesi

BresciaToday è in caricamento