Martedì, 28 Settembre 2021
Calciomercato Via Milano / Via Luigi Bazoli

Calciomercato Brescia: tutto da rifare, da Caracciolo a El Kaddouri

Non solo Diamanti, anche l'Airone rimane sospeso tra Brescia e Genova, e i rossoblu non sembrano intenzionati a investire. Confermato Mandorlini si allontana Daprelà, mentre El Kaddouri piace a Ghirardi

Tutto da rifare per Omar El Kaddouri, pezzo pregiato del mercato biancoblu: il trequartista belga, a un passo dalla Juventus, ora torna prepotentemente disponibile, attirando così nuove attenzioni in terra italiana, e il Parma di Ghirardi in primis pronto a offrire fino a cinque milioni di euro per accaparrarsi il cartellino del giovane fantasista. Pista juventina ormai da escludere, dopo il blitz per Giovinco e Verratti difficilmente Antonio Conte chiederà alla società di investire tempo e denaro per un giocatore già destinato alla tribuna.

Primi spiragli di sole sul tema comproprietà, ma solo per quanto riguarda Andrea Mandorlini. Niente buste e niente beghe, comproprietà rinnovata e la certezza di giocare a Brescia anche nella prossima stagione. In alto mare le trattative per Alessandro Diamanti, che intanto ha esordito agli Europei, e (un po’ a sorpresa) anche per Andrea Caracciolo, di cui il Genoa farebbe volentieri a meno. La soluzione più probabile, ancora una volta, le maledette buste.

Tentazioni straniere invece per Fabio Daprelà, punto fermo della difesa di Scienza prima e di Calori poi. Forse sul mercato, o forse no, il terzino elvetico ha già detto la sua: “Mi piacerebbe giocare all’estero, in Inghilterra o in Germania”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Brescia: tutto da rifare, da Caracciolo a El Kaddouri

BresciaToday è in caricamento