Calciomercato Brescia: se Corvia non basta ecco l’idea Zamblera

Classe 1990 e cresciuto nell'Atalanta, torna in Italia dopo un bruttissimo infortunio al Newcastle. Rifiuta Cittadella e Juve Stabia e sceglie l'Eccellenza, ora si allena con il Brescia: osservato speciale per i prossimi 2 mesi

Sono solo voci, mi sembra giusto. Parole e rumors del mercato invernale che non si è ancora aperto ma che lascia spiragli per la categoria degli svincolati, dei senza squadra. Fabio Zamblera è uno di questi: classe 1990, scuola di vita e di calcio nelle giovanili dell’Atalanta, il grande salto in terra britannica, al Newcastle, il ‘parcheggio’ nella Primavera di Sampdoria e Roma, poi il ritorno in Inghilterra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Siamo nel 2010 e Zamblera si rompe il ginocchio, e ci mette parecchio a riprendersi. Umile attaccante, rifiuta Cittadella e Juve Stabia per andare in Eccellenza, “voglio recuperare”. Il cartellino è del Vallecalepio ma c’è già lo zampino del Brescia: Fabio Zamblera già si allena con il Brescia, osservato speciale per i prossimi 60 giorni. Forse non sono solo parole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Assalto all'uscita dal supermercato: rapinatori via con l'orologio da 48mila euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento