Domenica, 17 Ottobre 2021
Calciomercato Via Milano / Via Luigi Bazoli

Calciomercato Brescia: dai soldi della Juve, alle buste per Diamanti

In attesa della sentenza definitiva per Andrea Iaconi il Brescia continua a muoversi su più fronti per costruire la squadra per la stagione che verrà. El Kaddouri quasi fatta, Bellazzini sul taccuino. De Maio: "Resto!"

Trattative di ampio respiro per il Brescia Calcio, in attesa della definitiva sentenza per il ds Andrea Iaconi. Sembrava fatta per Omar El Kaddouri, prossimo a vestire (come Leali) la maglia della Juventus, si contratta e si rilancia, i bianconeri offrono tre milioni più extra, il Brescia ne vorrebbe almeno quattro subito, e la certezza di avere Fausto Rossi anche per la nuova stagione.

Altre comproprietà in ballo, Alessandro Diamanti e Perparim Hetemaj: per il trequartista toscano si andrà quasi sicuramente alle buste, tra Brescia e Bologna distanze non abissali ma comunque incolmabili; per il centrocampista finlandese già tutto deciso, e il Chievo pronto ad offrire 1,5 milioni per l’intero cartellino di modo da poter poi trattare con la Lazio per un’eventuale nuova cessione.

Buone notizie in difesa, con Sebastian De Maio che spinge via ogni sospetto e dichiara con un sorriso che l’anno prossimo vestirà ancora la maglia biancoblu. “Se Calori è rimasto, significa che il Brescia si è dato un buon progetto. Ora vado in vacanza, sicuro di tornare per il ritiro di Temù. Ci sarò, garantito. E se Caldirola dovesse restare sarebbe una gran bella cosa”.

Dei nuovi arrivi quasi non si parla, se ne discute di nascosto, niente sembra trapelare. Piace molto Tommaso Bellazzini, attaccante del Cittadella: ma tutto sta a Jonathas, e a Piovaccari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Brescia: dai soldi della Juve, alle buste per Diamanti

BresciaToday è in caricamento