Calciomercato Mompiano

Senza Caracciolo il Brescia cerca un attaccante

Spazio a qualche esperimento nel doppio match serale con Feralpi Salò e Lumezzane. Ramos Martinez ancora sotto osservazione, si pensa a Succi e ancora a De Paula. Pazza idea il ritorno in biancazzurro di Libor Kozak

Alle 21 di questa calda serata estiva il Brescia di Beppe Scienza scenderà in campo allo Stadio Turina di Salò per sfidare la perdente del primo match del Trofeo Città di Salò, una tra Feralpi e Lumezzane. Alle 22 il secondo incontro: mister Scienza ha già anticipato che farà diversi esperimenti tattici, anche in preparazione della prossima partita di Coppa Italia Tim Cup contro L’Aquila (sabato ore 18). L’addio di Andrea Caracciolo sembra ora più che mai una notizia certa e con la sua partenza il ds Andrea Iaconi dovrebbe anche definire quali sono i principali obiettivi per sostituire l’Airone: in pole position c’è Davide Succi, che il Palermo vuole cedere, ma piacciono ancora i soliti noti, da De Paula ad Abbruscato, oltre al meno noto Beric.

Ruben Ramos Martinez ha già fatto vedere qualcosa di buono ma è ancora in prova, e in ogni caso il suo tesseramento ha il sentore di una scommessa e non di una certezza vera. E così in Via Bazoli si parla e si discute, e tra i nomi vagliati non è mancato quello di Libor Kozak, torre corazzata che ha fatto tanto bene alla Lazio e a dire la verità non era dispiaciuto neanche durante la sua breve avventura in maglia biancoblu.

Ma come sempre la priorità è la monetizzazione: se saltasse l’affaire Caracciolo al Chievo (gli scaligeri offrono tre milioni, il Brescia ne chiede quattro), rimane aperta l’ipotesi Kone, da mesi sotto osservazione da parte dei gialloblu, e l’Airone che mantiene vivi i contatti con Parma e Fiorentina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza Caracciolo il Brescia cerca un attaccante

BresciaToday è in caricamento