menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Brescia Calcio scarica Calori, nonostante «due anni straordinari»

Un comunicato scioglie ogni dubbio: "Il Brescia rende noto che si concluderà consensualmente il rapporto tra la società e il tecnico Calori". Dopo i saluti di rito, si attende ora l'ufficialità dell'ingaggio di Marco Giampaolo

Per essere nell’aria, era nell’aria. Certo quando la cosa si fa ufficiale si concretizza anche l’amarezza, perché Alessandro Calori se qualche errore ha fatto ne ha fatti proprio pochi. Un Brescia preso a metà, la scorsa stagione, trascinato in questa fino al sogno remoto dei playoff, fino alla finale sfiorata, un’eliminazione senza sconfitta e dovuta alla classifica della stagione regolare.

Le voci su Marco Giampaolo non sono più tali, sono certezze. “Il Brescia Calcio rende noto che si concluderà consensualmente il rapporto fra la società e il tecnico Calori – si legge in un comunicato – Termina così un ciclo di lavoro straordinario di cui l’allenatore toscano è stato un importante artefice”. Esatto, appunto: un lavoro straordinario.

“A seguito di ciò il Brescia Calcio non può che manifestare la propria granitica riconoscenza al tecnico per i quasi due anni di lavoro insieme, e che rappresenteranno un bagaglio professionale, umano e tecnico che permetterà a Calori di raggiungere traguardi prestigiosi”. Esatto, appunto: traguardi prestigiosi. Quelli che il Brescia quest’anno ha sfiorato, con una rosa che difficilmente Verona o Empoli, Livorno o Sassuolo, avrebbero scambiato volentieri.

C’est la vie. E la prima chiamata potrebbe arrivare da Verona: non l’Hellas ma il Chievo. In un modo o nell’altro, Alessandro Calori la sua Serie A l’ha già trovata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

  • Cronaca

    Party a bordo vasca per 15 persone: tutti denunciati

  • Cronaca

    Auto in fiamme, coppia scende un attimo prima del disastro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento