Martedì, 26 Ottobre 2021
Calcio

Vittoriosa rimonta del Brescia sull’Ascoli : aggancio al secondo posto

Il Brescia vince per 3 a 2 contro l’Ascoli nella sesta giornata di serie B e arriva al secondo posto in classifica

La sesta giornata di serie B vede il Brescia impegnato in trasferta contro l’Ascoli: 3 a 2 il risultato finale, con le rondinelle capaci di rimontare due gol di svantaggio e mettere il sigillo sulla partita. Al 17’ e al 23’ l’Ascoli mette a segno un uno due solo apparentemente letale: Dionisi e Felicioli sono gli autori della rete, il primo frutto di una gran conclusione mentre la seconda rete deriva da una mischia nell’area di rigore bresciana e Felicioli è il più veloce a concludere a rete. Nel complesso nel corso del primo tempo è l’Ascoli ad essere la più pericolosa, il Brescia si spinge in avanti peccando però di cinismo nel concludere le azioni. Sembrerebbe destinata a chiudersi col punteggio di 2 a 0 la prima frazione di gioco, al 44’ però Cistana dimezza lo svantaggio e si torna negli spogliatoi sul 2 a 1.

Al rientro in campo il Brescia inizia fin da subito un forcing contro gli avversari, mossa capace di dare i giusti frutti: allo scoccare dell’ora di gioco è Chancellor che riporta il risultato in parità. Il pressing biancoazzurro non si ferma e anzi, al 73’ Pajac firma il gol del vantaggio bresciano: il risultato è ribaltato, 3 a 2 per la squadra ospite. Un risultato che però potrebbe essere più largo a favore del Brescia, il portiere Leali infatti (dell’Ascoli) ha compiuto almeno altre 5 parate importanti.

La vittoria porta il Brescia al secondo posto in classifica con 14 punti, frutto di 4 vittorie e 2 pareggi. La prossima sfida sarà contro il Como, un avversario che sulla carta dovrebbe essere abbordabile per gli uomini di Inzaghi.

Nel post gara l’allenatore bresciano ha risposto ad alcune domande sulla partita appena conclusasi. Si è reputata fondamentale la reazione della squadra nell’intervallo: “Reazione da grandissima squadra. Nel primo tempo siamo stati in ombra per i gol subiti ma la squadra aveva in mano la partita, ha creato occasioni importanti ed ero abbastanza sereno. Dobbiamo migliorare in certe cose e lo sappiamo.”

Mister Inzaghi cerca inoltre di scrollarsi di dosso qualche pressione di troppo, soprattutto riguardo l’ottimo inizio di campionato: “Qualche gol lo prenderemo ma vogliamo farne uno più dell’avversario. Noi non dobbiamo montarci la testa e continuare a far bene così, noi vogliamo essere protagonisti e con questo spirito possiamo diventare squadra. Non siamo favoriti, io sono appena arrivato e la squadra deve crescere. La disponibilità dei ragazzi, di chi gioca e chi non, è tantissima e si allenano tutti bene.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittoriosa rimonta del Brescia sull’Ascoli : aggancio al secondo posto

BresciaToday è in caricamento