Domenica, 21 Luglio 2024
Calcio

Vittoria e vetta della classifica per la Feralpi

Tre punti contro la Virtus Verona e prima volta nella storia in testa al campionato

Grande prova di carattere della Feralpisalò che vince di misura in trasferta sulla Virtus Verona e sale in testa alla classifica a pari punti con il Padova che incontrerà, tra l’altro, la prossima giornata nel posticipo di lunedì 3 ottobre  alle 20:30 con diretta su Rai Sport.

PRIMO TEMPO. Nei primi venti minuti di gioco entrambe le squadre giocano con vivacità, ma le occasioni da gol faticano ad arrivare. Al 21’ però la Feralpisalò trova il vantaggio con il primo centro in verdeblù di Icardi, bravo a farsi trovare pronto su una corta respinta della difesa scaligera. Un minuto più tardi Gomez guida la reazione della Virtus Verona, ma Salines è bravo a intervenire sulla conclusione. Alla mezz’ora la Feralpi torna a essere con Di Molfetta che trova però la deviazione in angolo di Sibi. Al 38’ Pizzignacco si fa trovare pronto parando con sicurezza un tiro di Halfredsson deviato da Gomez, ma sono sempre gli ospiti a essere pericolosi con Icardi che ben servito da D'Orazio calcia da posizione centrale ma Sibi para senza problemi.

SECONDO TEMPO. Nella ripresa la Feralpi parte con il piglio giusto creando subito due occasioni con D’Orazio prima e Icardi poi, ma il risultato resta invariato. Al 12’ la Feralpisalò rischia di subire il pareggio: la Virtus Verona conquista palla sua azione d’angolo a sfavore, si lancia in contropiede con Talarico che arriva alla conclusione  ma spedisce di poco alto. Al 25’ Zennaro commette fallo su Casarotto e per l’arbitro non ci sono dubbi: calcio di rigore per la Virtus Verona. Dagli undici metri si presenta Danti, ma Pizzignacco lo ipnotizza e respinge il tiro. Nei restanti minuti la Feralpisalò resiste con grande tenacia e carattere agli attacchi dei padroni di casa mettendo in cassaforte il risultato fino al termine dell’incontro.

Vittoria, tre punti e prima volta in testa alla classifica per la Feralpisalò che si gode il momento e si prepara alla super sfida di lunedì 3 ottobre quando davanti a sé ci sarà il Padova . 

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Mister Stefano Vecchi: “Nell’arco dei 90 minuti siamo stati bravi tenere il gioco. Il primo tempo è stato a senso unico, con tante occasioni per noi, mentre nel secondo tempo ci siamo aperti, però sempre mantenendo alta l’attenzione nel reparto difensivo. Sapevamo che poteva essere una partita difficile ma siamo stati bravi a rimanere concentrati”.

Filippo Pittarello: ”Sono contento per la prestazione personale, ma ancora di più per quella del gruppo. Questo campo è sempre difficile e la Virtus Verona è una squadra compatta. Uscire da qui con i 3 punti e riconfermarci per l’ennesima partita senza gol subiti dà un bel segnale”.

Simone Icardi: “È stata una prestazione positiva. Sono contento per il gol e per aver aiutato la squadra. Abbiamo continuato a tenere saldo il gioco e la parte difensiva. Era una partita tosta, ma siamo riusciti a giocare con la testa e portare a casa il risultato”.

IL TABELLINO

VIRTUS VERONA (3-5-2): Sibi; Daffara, Cella, Ruggero (82’ Munaretti); Talarico, Tronchin (66’ Casarotto), Hallfredsson, Lonardi (46’ Nalini), Manfrin (84’ Priore); Danti, Gomez (66’ Sinani). A disposizione: Giacomel, Syaulis, Mazzolo, Nalini, Belghedo, Sinani, Santi, Faedo, Cellai, Vesentini, Turra, Priore, Casarotto, Munaretti. Allenatore: Fresco. 

FERALPISALÒ (4-3-1-2): Pizzignacco; Salines, Legati, Benedetti, Dimarco (91’ Tonetto); Icardi, Zennaro (74’ Palazzi), Balestrero; Di Molfetta (84’ Pilati); Pittarello, D'Orazio (74’) Cernigoi. A disposizione: Neri, Ferretti, Tonetto, Musatti, Palazzi, Cernigoi, Guerra, Pilati, Verzeletti, Pietrelli. Allenatore: Vecchi.

ARBITRO: Francesco di Ostia Lido.

MARCATORI: 21’ Icardi.

AMMONITI: Balestrero (F), Zennaro (F), Casarotto (V)

NOTE: Angoli 3-7. Recupero 0’- 4’.

Fonte immagine: Feralpisalò.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittoria e vetta della classifica per la Feralpi
BresciaToday è in caricamento