Sabato, 16 Ottobre 2021
Calcio

Terza sconfitta per il Ciliverghe ma buonissima prestazione: “Spero sia l’inizio di una risalita”

La quarta giornata del campionato Eccellenza non permette al Ciliverghe di uscire dal periodo negativo di risultati: contro il Lumezzane esce sconfitta con il punteggio di 3 a 1

Il Ciliverghe non riesce ad interrompere il momento no dal punto di vista del risultato, la prestazione contro il Lumezzane prima della classe però è stata di tutto rispetto. La squadra si è mossa benissimo in campo e per larghi tratti della sfida il pareggio sembrava potesse essere il risultato finale. La differenza di interpreti si è vista e l’ingresso in campo di Caracciolo ha cambiato la direzione della gara.

Il primo tempo della sfida si è chiuso a reti inviolate: dopo un primo momento di grande spinta in avanti, il Ciliverghe ha iniziato a subire gli attacchi avversari ma la fase difensiva è stata perfetta e la squadra è riuscita a tenere il punteggio sullo 0 a 0. Il rientro in campo ha poi visto il Lumezzane guadagnare progressivamente campo ed inevitabile è stato il primo gol, siglato da Dadson. Il Ciliverghe però non si è disunito ed anzi ha raggiunto il pareggio pochi minuti più tardi, con Bosio. Tutto è poi successo negli ultimi minuti di gioco e nel recupero: al 90’ è Caracciolo a firmare la rete del vantaggio del Lumezzane, in pieno recupero è poi Serpelloni a mettere il sigillo alla sfida. 3 a 1 il risultato finale, una vittoria meritata del Lumezzane ma con un Ciliverghe che ha dato battaglia fino alla fine e dimostra che l’unico punto in classifica non è decisamente abbastanza.

Al termine della sfida è il viceallenatore Zucchi a rilasciare alcune dichiarazioni e a fare i complimenti ai ragazzi per l’ottima prestazione messa in campo: “Non possiamo dire nulla ai ragazzi, sono stati in campo benissimo e abbiamo sofferto, meritavamo qualcosina in più ad un certo punto della partita e alla fine gli episodi ci hanno penalizzato sul 2 a 1. Complimenti ai ragazzi, abbiamo passato due settimane dure, lo spogliatoio si è compattato e sicuramente non meritiamo il punto in classifica. Il calcio è questo, avevamo davanti una signora squadra. Spero sia l’inizio di una risalita, almeno per quanto riguarda le prestazioni.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza sconfitta per il Ciliverghe ma buonissima prestazione: “Spero sia l’inizio di una risalita”

BresciaToday è in caricamento