rotate-mobile
Calcio

Il 2023 del Brescia inizia con una sconfitta

Il Südtirol vince di misura davanti a oltre mille tifosi bresciani

Inizia nel peggiore dei modi il nuovo anno per il Brescia che alla prima uscita stagionale perde contro il Südtirol e vede sempre più vicina la zona play out. A nulla è servita la folta presenza dei tifosi biancoblù che al termine dell’incontro hanno contestato calciatori, società e soprattuto il Presidente Massimo Cellino. 

L’inizio di partita si sviluppa su ritmi molto blandi e la prima occasione arriva soltanto al minuto 11 quando Adorni riceve in area piccola su sponda di Bisoli e prova a calciare in girata trovando l’opposizione di Poluzzi. Al 20’ i padroni di casa sfiorano il vantaggio con Casiraghi che centra la traversa direttamente da calcio di punizione centrale. Il Brescia prova a reagire al 28’ con una triangolazione fra Bisoli, Ayè e Moreo, ma la conclusione del numero 9 biancoblù termina a lato. Il Südtirol non resta a guardare e alla mezz’ora apre le marcature: Rover viene servito sulla sinistra, elude Bisoli, si accentra e con un tiro dalla distanza beffa Lezzerini. Nei minuti finali della prima frazione entrambe le squadre si rendono pericolose: prima Galazzi sfiora il palo con un buon mancino, poi Siega e Mazzocchi mancano il tap-in sul cross di Casiraghi che attraversa tutta l’area. La ripresa inizia con i cori di contestazione dei tifosi del Brescia che però non si scuote. Al 55’ Ndoj è atterrato in area da Curto e l’arbitro fischia il rigore, ma dopo un consulto con il Var annulla la decisione e ammonisce il giocatore italo-albanese per simulazione. Tra i biancoblù il più ispirato è proprio Ndoj che al quarto d’ora ci prova con un destro a giro che manca di poco lo specchio della porta. Al 90’ il Brescia ha una grande occasione ancora con Ndoj che dal limite calcia forte di destro colpendo però la traversa. Nei sei minuti di recupero concessi dal Direttore Zufferli non accade più nulla e le rondinelle escono sconfitte dal “Druso” di Bolzano. Bisoli e compagni restano così al tredicesimo posto della classifica a quota 25 punti. Il prossimo impegno è domenica 22 gennaio quando allo stadio “Rigamonti” arriverà la capolista Frosinone.

IL TABELLINO

SÜDTIROL - BRESCIA 1-0

SÜDTIROL (4-3-3): Poluzzi; Curto, Zaro (64′ Berra), Masiello, Celli; Belardinelli, Tait, Casiraghi; Rover (78′ De Col), Siega (78′ Schiavone), Mazzocchi (64′ Odogwu). A disposizione: Minelli, Dregan, Vinetot, Carretta, Eklu, Pompetti, Giorgini, Marconi. Allenatore: Bisoli.

BRESCIA (4-3-1-2): Lezzerini; Karacic (68′ Labojko), Adorni, Mangraviti, Huard (79′ Pace); Bisoli, Van de Looi (79′ Viviani), Ndoj; Galazzi (63′ Benali); Moreo (63′ Bianchi), Ayè. A disposizione: Andrenacci, Papetti, Olzer. Allenatore: Aglietti.

ARBITRO: Zufferli di Udine.

ASSISTENTI: Laudato di Taranto; Fontani di Siena.

RETI: 31’ Rover

AMMONITI: Belardinelli, Celli - Karacic, Ndoj.

NOTE: Angoli 1-0. Recupero 1' pt; 6' st.

Fonte immagine: Brescia Calcio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 2023 del Brescia inizia con una sconfitta

BresciaToday è in caricamento