rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Calcio

Il Cosenza si aggiudica l’andata dei play out

Giovedì 1 giugno la gara di ritorno al “Rigamonti”

Il Brescia esce sconfitto dalla gara di andata dei play out contro il Cosenza andata in scena allo stadio “San Vito Gigi Marulla”. A decidere l’incontro un gol nella ripresa realizzato dal classe 2003 Nasti.

Mister Gastaldello schiera la stessa formazione di Palermo con l’unica eccezione di Listkowski al posto di Adryan. Le Rondinelle partono con un buon piglio, ma p la formazione calabrese a creare la prima occasione al minuto 19 con Zilli che di testa manca di un soffio l’impatto con il pallone ben crossato da Brescianini. La risposta del Brescia cinque minuti più tardi che Listkowski che riceve da Rodriguez e calcia di potenza verso lo specchio ma troppo centralmente per impensierire Micai. Il clima è teso, le due squadre non vogliono scoprirsi e per attendere una nuova occasione occorre attender la mezz’ora quando Karacic ci prova con il destro sfiorando di poco l’incrocio dei pali. Le Rondinelle insistono e si rendono nuovamente pericolose con Ayè che ci prova di testa su cross di Huard, ma la sua incornata è ribattuta da Rigione. L’ultima occasione della prima frazione è del Cosenza: sugli sviluppi di un calcio di punizione la palla arriva a Nasti che controlla e calcia in porta, ma Andrenacci para senza difficoltà.

Nel secondo tempo è ancora il Brescia a partire meglio e dopo quattro minuti Bisoli trova la via del gol, ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco di Rodriguez. Passati i primi minuti, il Cosenza cresce d’intensità e spinto dal pubblico di casa e si rende pericoloso in due occasioni con Nasti che prima colpisce il compagno Brescianini e poi non inquadra lo specchio della porta. Il Cosenza attacca, ma i brividi li fa venire il Brescia quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo Cistana serve capitan Bisoli che colpisce di testa centrando però la traversa. Sulla respinta si avventa Mangraviti, D’Orazio salva sulla linea. La palle rimane in area, Ayè e Bisoli ci provano ancora, ma la difesa calabra riesce a ripulire l’area. Nel momento migliore del Brescia arriva però il gol dei padroni di casa: cross sul secondo palo di Brescianini per D’Orazio che impatta bene, ma Andrenacci devia con un grande intervento. La palla è ancora viva e Nasti è il più lesto di tutti a ribadire in rete. Il gol fa esplodere il pubblico rossoblù, ma le Rondinelle non mollano e nei minuti finali vanno vicine al pareggio con Mangraviti che servito da Olzer ci prova con l’esterno mancando però lo specchio della porta. Nei cinque minuti di recupero assegnati non accade più nulla e il Cosenza si aggiudica la gara d’andata dei play out.

Giovedì 1 giugno la partita di ritorno allo stadio “Rigamonti” per provare a ribaltare il risultato e conquistare la salvezza. Come non mai servirà il sostegno del tifo biancoblù per accompagnare il Brescia alla vittoria. 

IL TABELLINO

BRESCIA – COSENZA 0-1

COSENZA (3-5-2): Micai; Martino, Meroni, Rigione; D’Urso (84′ Väisänen), Brescianini, Voca (73′ Calò), Florenzi, D’Orazio; Marras (15′ Zilli, 84′ Finotto), Nasti. A disposizione: Marson, Rispoli, Kornvig, Praszelik, Venturi, La Vardera, Arioli, Cortinovis. Allenatore: Viali.

BRESCIA (4-3-1-2): Andrenacci; Karacic, Cistana, Mangraviti, Huard (72′ Adorni); Bisoli, Labojko (66′ van de Looi), Björkengren (80′ Olzer); Listkowski (80′ Adryan); Ayè (66′ Bianchi), Rodriguez. A disposizione: Lezzerini, Ndoj, Niemeijer, Scavone. Allenatore: Gastaldello.

ARBITRO: Aureliano di Bologna.

ASSISTENTI: Imperiale di Genova; Baccini di Conegliano.

RETI: 70′ Nasti.

AMMONITI: Voca, D’Orazio - Labojko, Huard, Karacic, Van de Looi.

NOTE: Calci d’angolo: 3-5; recupero: 3′ pt; 5′ st.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cosenza si aggiudica l’andata dei play out

BresciaToday è in caricamento