rotate-mobile
Calcio

Il Brescia fa esplodere gli oltre 10mila del Rigamonti

Grande prestazione e Cosenza battuto 2 a 1

Trascinato da oltre 10mila tifosi, il Brescia vince lo scontro diretto contro il Cosenza e raggiunge in classifica a quota 38 punti proprio la formazione calabrese. Da ultimo in classifica alla zona play out con la possibilità a centrare la salvezza diretta, è questa la situazione quando mancano tre giornate al termine del campionato con una squadra ritrovato nello spirito e nel gioco.

Nella prima frazione di gioco le Rondinelle sono messe in difficoltà dal Cosenza che crea diverse occasioni da gol, ma Andrenacci non si fa sorprendere salvando la porta delle Rondinelle che non riescono a farsi vedere in fase offensiva.

Cambia tutto nella ripresa con la squadra di mister Gastaldello che torna in campo dagli spogliatoi con un piglio decisamente diverso che sorprende la formazione rossoblù. Da capitano vero è Bisoli a dare la carica necessaria al Brescia che al 55’ trova il vantaggio con Adryan: tiro cross di capitan Bisoli che arriva in area dove è appostato Adryan che gonfia la rete facendo esplodere il Rigamonti. Il pubblico spinge le Rondinelle che insistono e al 71’ raddoppiano con Cistana che sugli sviluppi di un calcio d’angolo stacca più alto di tutti segnando il 2 a 0. Il Cosenza accusa il colpo e trova la reazione soltanto a due minuti dallo scadere con D’Orazio che accorcia le distanze. Ormai è però troppo tardi per recuperare e il Brescia conquista tre punti fondamentali per restare in Serie B

Le Rondinelle torneranno in campo domenica 7 maggio nel posticipo della 36ª giornata per affrontare il Parma allo stadio “Tardini” e continuare a lottare per la salvezza.

IL TABELLINO

BRESCIA - COSENZA 2-1

BRESCIA (4-3-2-1): Andrenacci; Jallow, Cistana, Mangraviti, Huard (90’ Adorni); Bisoli, Labojko (74’ Van de Looi), Biorkengren; Adryan (56’ Galazzi), Niemeijer (74’ Bianchi); Ayé. A disposizione: Lezzerini, Karacic, Schiavone, Muca. Allenatore: Gastaldello. 

COSENZA (4-4-2): Micai; Martino, Meroni, Vaisanen, D'Orazio; Brescianini (74’ Calò), Voca, D'Urso (74’ Kornvig), Praszelik (56’ Cortinovis); Nasti (74’ Delic), Zilli (74’ Finotto). A disposizione: Lai, Marson, Rispoli, Rigione, Venturi, Arioli, Prestianni. Allenatore: Viali.

ARBITRO: Piccinini di Forlì.

ASSISTENTI: Zingarelli di Siena; Rocca di Catanzaro.

RETI: 55’ Adryan, 71’ Cistana - 88’ D’Orazio.

AMMONITI: Bisoli.

NOTE: spettatori: 10.183. Angoli: 4-5. Recupero: 1’ pt; 4’ st.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Brescia fa esplodere gli oltre 10mila del Rigamonti

BresciaToday è in caricamento