rotate-mobile
Calcio

Primavera 2: il cuore non basta, il Como espugna il “Rigamonti”

I Lariani vincono in rimonta nel recupero 4 a 3

I giovani leoni del Garda lottano con grande cuore, ma il risultato premia il Como che espugna 4 a 3 il centro sportivo “Rigamonti” di Brescia.

Parte nel migliore dei modi la partita per i verdeblù che al 10’ aprono le marcature con capitan Guarneri. Al quarto d’ora la partita prende però una piega negativa con l’espulsione per fallo da ultimo uomo di Armati. Il Como non perde tempo e dopo due minuti ne approfitta pareggiando su calcio di punizione con Tremolada. I lariani insistono e poco dopo la mezz’ora passano in vantaggio segnando con Duchini. I ragazzi di mister Lucchini  restano in partita, lottano e allo scadere del primo tempo ristabiliscono la parità con Benti.

La ripresa si gioca su buoni ritmi, con occasioni per entrambe le squadre. Al 64’ Duchini firma il nuovo sorpasso del Como, ma i verdeblù non si arrendono. L’uomo in meno non intimorisce la Feralpisalò che gioca a viso aperto e al 77’ capitan Guarneri segna il tre pari con grande determinazione. Quando la partita sembra ormai avviata alla conclusione arriva però la doccia fredda per i gardesani che subiscono il quarto gol messo a segno da un incontenibile Duchini.

Il Club gardesano rimane a quota 19 punti, ma sabato 4 marzo, sempre tra le mura amiche del centro sportivo “Rigamonti” potrà rifarsi contro la Reggiana.

Ecco le dichiarazioni di Mister Lucchini dopo il match contro il Como:

Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca perché i ragazzi hanno dato l’anima e il cuore. Hanno fatto una prestazione storica. Dal 2-1, abbiamo fatto il 2-2, dal 3-2 abbiamo fatto il 3-3, tutto in 10 uomini. C’è solo da fare i complimenti alla squadra, la nota stonata è sicuramente la mancanza di punti. Sono contento perché abbiamo dimostrato grande carattere e dobbiamo andare avanti su questa strada. Non recrimino nulla ai ragazzi, forse a livello arbitrale qualche errore di troppo”.

IL TABELLINO

FERALPISALÒ - COMO 3-4

FERALPISALÒ: Venturelli, Viscardi, Gogna, Zani (58’ Bettolini), Inverardi S., Armati, Gualandris, Guarneri (92’ Gatti), Benti (88’ Gjyla), Picchi (58’ Inverardi G.), Prasso. A disposizione: Faganio, Ziglioli, Caliendo, Danesi, Rebussi, Piovanelli, Menegatti. Allenatore: Lucchini.

COMO: Frigerio, Rodolfo, Bossi, Gatti, Dilernia, Moretti (66’ Gusso), Tremolada, Lipari, Duchini, Di Giuliomaria, Chinetti. A disposizione: Barbieri, Gennaio, Pecis, Polese, Suarato, Vigano, Grandi, Zappa. Allenatore: Belli.

ARBITRO: Giordano di Novara.

RETI: 10’ e 77 Guarneri, 45’ Benti - 16’ Tremolada, 36’, 64’ e 91’ Duchini.

AMMONITI: Guarneri - Tremolada, Lipari.

ESPULSI: Armati, Belussi (vice allenatore Feralpisalò)

NOTE: Angoli 0-5. Recupero 0’-4’.

Fonte immagine: Feralpisalò.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primavera 2: il cuore non basta, il Como espugna il “Rigamonti”

BresciaToday è in caricamento