rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Calcio

Sconfitta di misura per la Feralpisalò contro il Novara

Leoni del Garda accolti con l’omaggio di applausi dei padroni casa

La prima uscita ufficiale da campioni in carica per la Feralpisalò si chiude con una sconfitta sfortunata arrivata nei minuti finali su autogol di Panico. Nonostante il turnover applicato da mister Vecchi, i leoni del Garda onorano l’impegno giocando una buona partita, ma senza rendersi mai veramente incisivi. La formazione piemontese non dà l’idea di poter impensierire i gardesani, ma a quattro minuti dal termine trova il fortunoso vantaggio: il cross dell’ex Galuppini sbatte su Panìco e la palla entra in porta beffando Volpe. Matura così la seconda sconfitta esterna per la Feralpisalò che comunque rimane per distacco ancora la miglior difesa.

Da segnalare a inizio partita il bellissimo gesto dei padroni di casa che hanno accolto i giocatori della Feralpisalò tra gli applausi.

IL TABELLINO

NOVARA - FERALPISALÒ 1-0

NOVARA (3-5-2): Desjardins, Ariaudo, Benalouane, Illanes; Ciancio, Varone (85’ Margiotta), Ranieri (73’ Di Munno), Marginean, Lazaar; Gonzalez (79’ Spalluto), Buric (79’ Galuppini). A disposizione: Menegaldo, Pelagotti, Di Munno, Bonaccorsi, Carillo, Khalioti, Fragomeni, Calcagni, Federico, Lanzarotti. Allenatore: Marchionni.

FERALPISALÒ (4-3-1-2): Volpe, Salines, Di Gennaro, Bacchetti, Tonetto (73’ Panico); Palazzi (73’ Pietrelli), Carraro, Zennaro (87’ Guerra); Di Molfetta (59’ Hergheligiu); Butić, Sau (59’ Pittarello). A disposizione: Pizzignacco, Venturelli, Bergonzi, Musatti, Balestrero, Pilati. Allenatore: Vecchi.

ARBITRO: Rispoli di Locri.

ASSISTENTI: Starnini di Viterbo; Rinaldi Pisa.

GOL: 86’ autogol Panico.

AMMONITI: Ciancio, Gonzalez.

NOTE: angoli 9-3. Recupero 1’ - 5’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconfitta di misura per la Feralpisalò contro il Novara

BresciaToday è in caricamento