rotate-mobile
Calcio

La Feralpisalò batte la Juventus NG e avvicina la Serie B

Cinque i punti di vantaggio sulla Pro Sesto. Il Pordenone pareggia e perde terreno

La Feralpisalò supera per la prima volta in trasferta la Juventus Next Gen e avvicina sempre di più il traguardo della Serie B. Con il Pordenone fermato sullo 0 a 0 dall’Aurora Pro Patria, ora la prima inseguitrice è la Pro Sesto che ha superato la Virtus Verona nei minuti di recupero e rimane a 5 lunghezze di distanza. 

Nel primo tempo la squadra di mister Vecchi ammutolisce lo stadio “Moccagatta” di Alessandria giocando un bel calcio, ma soprattutto segnando tre reti. Sin dalle prime battute i verdeblù sono pericolosi e al quarto d’ora aprono le marcature con Siligardi che dalla lunga distanza sorprende Daffara. Passano soli quattro minuti e la Feralpi raddoppia: invenzioni di Siligardi in area per Guerra che di testa non sbaglia e allunga firma il 2 a 0. In campo ci sono soltanto i gardesani che insistono e alla mezz’ora trovano anche il terzo gol con Carraro bravo a finalizzare al meglio un prefetto assist di Palazzi. La prima frazione di gioca va a referto con il parziale di tre a zero per i verdeblù davvero incontenibili.  

In avvio di ripresa i bianconeri riescono ad accorciare le distanze: Sekulov calcia da fuori, il tiro è deviato ma Pizzignacco riesce comunque a respingere il tiro, ma la sfera arriva sui piedi Huijsen che appoggia in rete. Il gol non cambia però la partita che rimane in pieno controllo di Carraro e compagni. Al minuto 68’ la Juventus rimane anche in inferiorità numerica per espulsione diretta a Compagnon autore di un entrata pericolosa su Panico. La Feralpisalò gestisce senza affanno la partita e al minuto 82 avrebbe anche l’occasione di calare il poker, ma Daffara nega il gol a Guerra. Nei minuti finali non succede più nulla e l’incontro termina con il punteggio di 3 a 1 per i gardesani.

A tre giornate dal termine del campionato la classifica è davvero dolce in attesa del prossimo turno che vedrà i leoni del Garda ospitare la Triestina allo stadio “Lino Turina” di Salò. La Pro Sesto sarà invece impegnata sul campo del Piacenza, mentre il Pordenone sfiderà in casa la Pro Vercelli.

IL TABELLINO

JUVENTUS NEXT GEN - FERALPISALÒ 1-3

JUVENTUS NEXT GEN (3-5-2): Daffara, Riccio (46’ Yildiz), Poli (79’ Muharemovic), Huijsen; Barbieri (61’ Savona), Sersanti, Bonetti (46’ Compagnon), Besaggio, Cudrig; Sekulov, Cerri (46’ Da Graca). A disposizione: Raina, Cotter, Lipari, Palumbo, Turicchia, Peeters. Allenatore: Brambilla.

FERALPISALÒ (4-3-1-2): Pizzignacco, Bergonzi, Di Gennaro, Pilati, Panico; Palazzi (71’ Zennaro), Carraro, Balestrero (83’ Icardi); Siligardi (71’ Di Molfetta); Buti? (83’ Pittarello), Guerra (87’ Sau). A disposizione: Volpe, Venturelli, Tonetto, Musatti, Bacchetti, Legati, Pietrelli, Salines. Allenatore: Vecchi.

ARBITRO: Collu di Cagliari.

ASSISTENTI: Ferrari di Rovereto; Munerati di Rovigo.

RETI: 54’ Huijsen - 14’ Siligardi, 18’ Guerra, 30’ Carraro.

AMMONITI: Barbieri, Bonetti - Siligardi.

ESPULSI: Compagnon.

NOTE: angoli 5-5. Recupero 0’-5’.

Fonte immagine: Feralpisalò.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Feralpisalò batte la Juventus NG e avvicina la Serie B

BresciaToday è in caricamento