rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Calcio

Il FeralpiSalò non si ferma più: battuto il Padova per 1 a 0

Il FeralpiSalò batte il Padova 1 a 0 nel posticipo di serie C e vola al secondo posto in classifica a quota 23 punti

Il big match di lunedì sera, in conclusione dell’undicesima giornata di serie C, ha visto il FeralpiSalò vincere contro il Padova, tra le favorite alla vittoria finale all’inizio di questo campionato. La formazione bresciana ha vinto di misura siglando una rete al 2’ di gioco, non c’è ancora l’ufficialità però riguardo all’attribuzione del gol: non è ben chiaro, infatti, se sia stato Miracoli il marcatore o se invece si sia trattato di un autogol di Donnarumma. Poco cambia ai fini del risultato finale, con il FeralpiSalò che conquista 3 punti pesantissimi e vola a 23 punti, piazzandosi al secondo posto in classifica.

La squadra è stata autrice di un’ottima prestazione contro una squadra di tutto rispetto come il Padova, una sfida da incorniciare se si tiene presente che l’espulsione di Luppi al 47’ ha costretto la squadra bresciana a giocare in 10 uomini tutta la seconda parte di gara. La difesa ha retto però molto bene alle avanzate del Padova e la squadra è anzi riuscita a ripartire in due occasioni sfiorando la rete che avrebbe messo il risultato al sicuro.

Nella consueta conferenza post gara, mister Vecchi si è detto soddisfatto di quanto visto in campo e dell’applicazione dimostrata dai suoi giocatori, supportati da un’ottima presenza di pubblico nello stadio di casa (circa 700 gli spettatori presenti): “Una serata praticamente perfetta, una prestazione eccezionale nel momento in cui abbiamo giocato con un uomo in meno per tutto il secondo tempo e per assurdo abbiamo anche avuto una possibilità in ripartenza e potevamo chiudere la gara. Abbiamo voluto portare a casa una vittoria ed è stata meritata. Abbiamo sofferto il giusto e concesso poco. La mia difficoltà ora è lasciare fuori giocatori che al momento stanno tutti bene.”

Immancabile, come giusto che sia dopo le ultime prestazioni, una domanda sulla situazione in classifica e le prospettive da qui a fine campionato. Il mister però rimanda questi discorsi alla conclusione del girone d’andata: “Noi vogliamo arrivare alla fine di dicembre prima di fare dei bilanci. Sicuramente l’ultimo periodo ci dice che con questa mentalità si può dar fastidio a tutti, abbiamo margini di crescita.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il FeralpiSalò non si ferma più: battuto il Padova per 1 a 0

BresciaToday è in caricamento