Sabato, 20 Luglio 2024
Calcio

La Feralpisalò cade al “Turina” contro il Renate

Salodiani in campo solo nel primo tempo, poi Renate a valanga

Il Renate si aggiudica il big match dell’undicesima giornata del campionato di Serie C superando in terra salodiana la Feralpisalò con un pesante 4 a 1. Tre punti che valgono anche la testa della classifica con 22 punti, mentre la Feralpisalò scende al quinto posto ferma a 19 punti. 

Nel primo tempo i verdeblù provano a impostare azioni pericolose, ma il Renate è ben disposto in campo e chiude tutte le trame di gioco di Guerra e compagni. L’equilibrio regge fino al 26’ quando alla prima vera occasione gli ospiti passano in vantaggio con Malotti. Nei primi quarantacinque minuti di gioco le azioni sono limitate e con entrambe le squadre che lottano molto a centrocampo su tutti i palloni.

Nella ripresa la Feralpisalò prova a reagire e riesce a trovare il gol del pareggio con Pilati che su cross di Dimarco stacca più alto di tutti e supera Drago. Il Renate non ci sta e si scatena con Sorrentino, attaccante ex Breno con un trascorso nel bresciano, entrato in campo da soli cinque minuti. Il centravanti nerazzurro riporta in vantaggio il Renate al 67’ con un bel colpo di testa e al minuto 82 allunga le distanze finalizzando al meglio un ottimo scambio con il compagno Marano. A cinque minuti dal termine i brianzoli aumentano ancora il passivo grazie a un’autorete di Benedetti.

La Feralpisalò manca l’appuntamento con la vetta della classifica, ma già domenica potrà rifarsi in trasferta contro il Vicenza che insegue a due punti di distanza.

Le parole di mister Stefano Vecchi al termine della partita.

“Abbiamo avuto tante occasioni ma non siamo stati bravi a concretizzare. Nel primo tempo abbiamo giocato bene, tenendo bene il gioco e limitando il loro palleggio. Dobbiamo cercare la continuità che ci manca, soprattutto dopo che subiamo gol. Quando subiamo una rete ci disuniamo e non riusciamo a ripartire. Dobbiamo migliorare sotto questo aspetto”.

IL TABELLINO

FERALPISALO’ - RENATE 1-4

FERALPISALÒ: Pizzignacco, Salines, Benedetti, Pilati, Dimarco (85’ Tonetto); Zennaro (75’ Icardi), Carraro (80’ Musatti), Balestrero (69’ D’Orazio); Siligardi, Pittarello (69’ Cernigoi), Guerra. A disposizione: Neri, Ferretti, Bacchetti, Legati, Hergheligiu, Pietrelli. Allenatore: Vecchi.

RENATE: Drago, Angeli, Gavazzi (52’ Marano), Anghileri, Mastello, Morachioli (62’ Ghezzi), Baldassin, Squizzato (52’ Simonetti), Malotti (62’ Sorrentino), Possenti (16’ Ermacora), Silva. A disposizione: Furlanetto, Menna, Rossetti, Colombini. Allenatore: Dossena.

ARBITRO: Petrella di Viterbo.

ASSISTENTI: Ferrari di Rovereto; Piccichè di Trapani.

RETI: 57’ Pilati – 26’ Malotti, 68’ e 82’ Sorrentino, 85’ aut. Benedetti.

AMMONITI: Salines - Angeli, Squizzato, Ermacora, Drago.

NOTE: Angoli 5-4. Recupero 3’-5’.

Fonte immagine: Feralpisalò.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Feralpisalò cade al “Turina” contro il Renate
BresciaToday è in caricamento