rotate-mobile
Calcio

Femminile: le Leonesse superano il Ravenna nella ripresa

Pronto riscatto del Brescia trascinato da una doppietta del capitano Brayda

Davanti al proprio pubblico del Centro Sportivo “Mario Rigamonti” il Brescia Calcio Femminile torna alla vittoria nella 22ª giornata del campionato di Serie B superando il Ravenna con il risultato di 3 a 0. I gol tutti nella ripresa a firma di Brayda (doppietta) e Magri su rigore.

Nel primo tempo la partita è molto combattuta e pere assistere alla prima occasione occorre attendere il 19’ quando Hjohlman da sinistra mette in area un cross pericoloso che però Vicenzi respinge. Alla mezz’ora le Leonesse costruiscono una clamorosa occasione da gol: Brayda salta due avversarie in area, mette in mezzo per Pasquali che sbaglia il tocco, c’è la respinta di un difensore sulla testa della stessa Pasquali che però non trova la porta. La formazione romagnola si fa vedere soltanto al 35′ con una conclusione dalla distanza di Elisa Mariani che termina però lontana dalla porta. A un minuto dallo scadere della prima frazione ci riprova la stessa Mariani che vince un duello con Galbiati e calcia, ma Lugli in uscita respinge coi piedi.

Nella ripresa in campo c’è solo il Brescia che domina indisturbato. Brayda ci prova al 64’ con un tiro troppo centrale e dopo due minuti anche Lonati di testa, ma Vincenzi si blocca la sfera. L’estremo difensore ospite si ripete poco più tardi sull’incornata del capitano Brayda deviato in angolo con un grande intervento. Il gol è nell’aria e al 78’ il Brescia passa in vantaggio con Brayda che da pochi passi appoggia in rete l’assist di Lonati. Il gol sblocca le leonesse che raddoppiano al minuto 81 ancora con il capitano: Vicenzi sbaglia il rinvio con le mani servendo Hjohlman, la svedese entra in area e mette in mezzo per Brayda che controlla e appoggia in porta. Il Ravenna accusa pesantemente il colpo e al 42′ subisce anche il terzo gol: incursione di Magri, Raggi la contrasta atterrandola e l’arbitro fischia il calcio di rigore. Dal dischetto di presenta la stessa Magri che con freddezza trasforma.

Senza altre occasioni termina la sfida con la vittoria meritata delle Leonesse, brave a reagire subito dopo la sconfitta subito lo scorso turno contro il Cesena.

Domenica prossima il Brescia tornerà in campo contro il Napoli sempre al Centro Sportivo “Mario Rigamonti”.

Le dichiarazioni del tecnico Ashraf Seleman al termine dell’incontro:

Oggi la partita si era visto fin dalle prime battute che avevamo qualcosa in più del Ravenna. Se andiamo a vedere le occasioni create, il risultato è più che giusto, però è stata una di quelle partite che possono diventare complicate se non riesci a sbloccarle. Devo fare i complimenti alle ragazze perché ogni domenica provano a fare la partita cercando il risultato regalando un bello spettacolo per chi viene a vederci. Oggi sono veramente molto soddisfatto, abbiamo rischiato il giusto senza mai correre pericoli. Brave davvero alle ragazze”.

IL TABELLINO

BRESCIA - RAVENNA 3-0

BRESCIA: Lugli, Ripamonti, Galbiati, Perin, Farina (59’ Bortolin), Magri, Barcella, Ghisi, Hjohlman (87’ Tengattini), Brayda (87’ Pedrini), Pasquali (59’ Lonati). A disposizione: Ferrari, Viscardi, Merli Cristina, Bianchi, Fracas. Allenatore: Seleman.

RAVENNA: Vicenzi, Ventura, Candeloro (86’ Mascia), Tonelli, Barbaresi, Mariani Elena, Burbassi (77’ Scarpelli), Mariani Elisa, Gianesin, Raggi, Gardel. A disposizione: Ruotolo, Carrer, Domi, Giovagnoli, Carli. Allenatore: Ricci.

ARBITRO: Zoppi di Firenze.

ASSISTENTI: Bertelli di Firenze; Cardini di Firenze.

RETI: 78’ e 81’ Brayda, 87’ rig. Magri.

AMMONITE: Barcella.

NOTE: calci d’angolo 6-0. Recupero pt 3’, st 3’.

Fonte immagine: Brescia Calcio Femminile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Femminile: le Leonesse superano il Ravenna nella ripresa

BresciaToday è in caricamento