rotate-mobile
Calcio

Femminile: contro il Genoa finisce in parità

L’ex biancoblù Costi risponde al gol di Brayda

È terminata 1 a 1 la sfida tra Brescia Calcio Femminile e Genoa valida per la 18ª giornata del campionato di Serie B femminile. In vantaggio nel primo tempo con Brayda, le Leonesse sono raggiunte nella ripresa dall’ex Costi.

Nel primo tempo il Brescia è in controllo della partita, ma fatica a rendersi pericoloso. La più ispirata tra le biancoblù è capitan Brayda che ci prova al minuto 11  con un tiro dalla distanza che esce alto di poco. Al 22′ occasione Brescia con Fracas lanciata in profondità, ma davanti a Macera viene disturbata da un difensore e calcia tra le braccia del portiere. Il Genoa si fa vedere al 33′ con una conclusione dal limite di Jorgensen, ma la palla si spegne sul fondo. Passano tre minuti il Brescia va in gol con Veronique Brayda che dai venti metri calcia forte spedendo la palla sotto l’incrocio. Nella ripresa il Brescia non riesce ad alzare il ritmo e le Grifone ne approfittano per pareggiare alla prima occasione utile: cross di Millqvist dalla destra per Costi che di testa appoggia in rete. L’ex Costi ci riprova alla mezz’ora limite, ma Lugli è attenta e non si fa sorprendere. Nei minuti finali il Genoa abbassa il ritmo e il Brescia prova l’assalto finale, ma a due minuto dal termine la traversa nega la gioia del gol a Magri.

Le Leonesse salgono a 28 punti e restano a centro classifica a quattro punti o dall’Hellas Verona, avversario della prossima giornata.

Queste la parole di mister Ashraf Seleman al termine della partita: 

Oggi abbiamo fatto una partita sottotono, sottoritmo e con alcune ragazze che non erano al meglio. Abbiamo fatto fatica, e come ritmo, come aggressività non abbiamo fatto bene. Il Genoa è stato bravo ad approfittare di questa nostra giornata sottotono e su quel cross è riuscito a segnare e si è portato a casa il pareggio. Nel primo tempo noi potevamo chiuderla dopo l’1-0 ma ci sono state delle scelte sbagliate, poi nel finale di partita potevamo fare il 2-1, però questa è una partita da 1-1 che magari riesci a vincere grazie ad una giocata individuale. Sicuramente brutti 25 minuti del secondo tempo. Sembrava come fossimo scariche nella corsa sia difensiva che offensiva e infatti dopo un paio di situazioni il Genoa ha pareggiato. Poi dopo il pareggio ci siamo rimesse lì e siamo tornate nella metà campo avversaria senza riuscire a pungere. Diciamo che non c’è grosso rammarico come in altre occasioni perché non c’è stata una buona prestazione e quindi il pareggio ci può stare. Poi è normale che si vorrebbe sempre vincere, però quando non si fa una grande prestazione e la vittoria non arriva bisogna accettarlo”.

IL TABELLINO

BRESCIA - GENOIA 1 - 1

BRESCIA: Lugli, Ripamonti, Galbiati, Perin; Hjohlman, Ghisi (83’ Bianchi), Barcella, Merli Cristina (58’ Magri), Fracaros (41’ Viscardi), Brayda, Fracas (58’ Pasquali). A disposizione: Ferrari, Farina, Bortolin, Lonati. Allenatore: Seleman.

GENOA: Macera, Bettalli, Abate, Fernandez, Millqvist, Hellstrom (31’ Lucafo), Ygfeldt (46’ Costi), Bargi (87’ Campora), Oliva, Parolo, Jorgensen. A disposizione: Parnoffi, Parodi, Tortarolo, Crivelli, Spotorno, Monetini, Costi. Allenatore Filippini.

ARBITRO: Zago di Conegliano.

ASSISTENTI: Rosu di Trento; Giannone di Arco Riva.

RETI: 36’ Brayda - 59’ Costi.

AMMONITE: Merli C., Perin, Ghisi - Parolo, Abate.

NOTE: Calci d’angolo 4-6. Recupero pt 3’, st 3’.

Fonte immagine: Brescia Calcio Femminile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Femminile: contro il Genoa finisce in parità

BresciaToday è in caricamento