rotate-mobile
Calcio

Femminile: sconfitta casalinga per il Brescia

Il Cittadella espugna il “Rigamonti” 3 a 0

Contro il Cittadella arriva una sconfitta al termine di una partita in cui le Leonesse sono state troppo poco incisive. La terza forza del campionato s’è imposta grazie alle reti di Peruzzo nel primo tempo, Kongouli e Zannini nella parte finale del secondo.

La partita inizia con ritmi blandi, ma al 18′ la formazione ospita sblocca la partita con Peruzzo che direttamente da calcio di punizione trova la traiettoria vincente. Il Brescia fatica a reagire, mentre il Cittadella insiste rendendosi pericoloso in due occasioni con Ambrosi prima e Dahlberg poi. La reazione delle biancoblù arriva soltanto al 37′ con Ripamonti che sfiora il gol calciando di prima intenzione da posizione defilata.

Nella ripresa la formazione amaranto è in pieno controllo della partita e in più occasioni sfiora il raddoppio trascinata da Peruzzo, ma Ferrari si oppone tenendo a galla le sue compagne di squadra. Il gol è però nell’aria e arriva al minuto 80 con Kongouli che dal vertice sinistro dell’area di rigore spedisce il pallone sotto l’incrocio dei pali. Nel primo minuto di recupero il Cittadella mette l’accento sulla partita segnando anche il terzo gol con Zannini brava a finalizzare un’azione di contropiede.

Le Leonesse torneranno in campo domenica prossima per affrontare in Sardegna la Torres. Anni fa era scontro per la vittoria del campionato, oggi una sfida per interrompere la striscia negativa di tre sconfitte.

Le dichiarazioni del tecnico Ashraf Seleman al termine dell’incontro: “Abbiamo incontrato la miglior squadra del momento. Bisogna far i complimenti a loro, perché hanno meritato di vincere. Abbiamo fatto una buona prestazione ma non ai livelli delle settimane scorse. Loro sono una squadra esperta, hanno sfruttato il vantaggio e con la gestione del pallone hanno trovato il secondo e terzo gol e hanno chiuso la gara. Più che non abbiamo segnato, non abbiamo creato tanto. Di solito succede che magari non facciamo gol ma creiamo almeno 5/6 occasioni pulite. Ci sta. Purtroppo abbiamo provato a cambiare qualcosa. Non è andata come pensavo. Però se andiamo a vedere il primo tempo loro hanno fatto un gol su punizione e basta: era una partita da 0-0. Da entrambe le parti c’era palleggio. Si sono trovate in vantaggio su quel calcio di punizione. Quella del secondo tempo è stata una partita molto a centrocampo. Penso che dopo il 2-0 la partita dovesse finir li. Il 3-0 è stato preso sul contropiede, eravamo tutte in avanti, sono quei gol che prendi quando cerchi di recuperare una partita e quindi ci può stare. Per il resto, potevamo fare meglio e creare qualcosa in più. Dobbiamo lavorare. Abbiamo fatto un passo indietro come prestazione ma non come voglia. Oggi faceva anche molto caldo: può essere un dato che ha dato fastidio. Avevamo appena cambiato sistema di gioco e stavamo andando molto bene. Poi quell’infortunio, da lì ad un minuto abbiamo preso il 2-0. Nemmeno il tempo di organizzarci con Pasquali appena entrata. Quel gol ci ha tagliato le gambe e ci ha fatto perdere un po’ di quella cattiveria agonistica che serve. Ci dispiace. Speriamo soprattutto che Teresa non si sia infortunata in modo importante, anche se è uscita in barella quindi… Intanto facciamo l’in bocca al lupo a lei e che ritorni presto perché ci serve. E andiamo avanti”.

IL TABELLINO

BRESCIA - CITTADELLA 0 – 3

BRESCIA: Ferrari, Viscardi (64’ Lonati), Galbiati, Perin, Ripamonti, Ghisi, Barcella (64’ Farina), Magri, Merli Cristina (64’ Fracas, 76’ Pasquali), Brayda, Hjohlman. A disposizione: Lugli, Panza, Lumina, Bortolin, Bianchi. Allenatore: Seleman.

Cittadella Toniolo, Peruzzo, Masu, Dahlberg (1’ st La Rocca), Ferin (45’ st Zannini), Pizzolato (83’ Pavana), Asta, Begal (68’ Kongouli), Nichele (90’ Saggion), Ambrosi, Benedetti. A disposizione: Nucera, Trevisan, Nurzia, Martinuzzi. Allenatore: Colantuono.

ARBITRO: Di Nosse di Nocera Inferiore.

ASSISTENTI: Lembo di Valdarno; Scorrano di Lecce.

RETI: 18’ Peruzzo, 80’ Kongouli, 91’ Zannini.

AMMONITE: Begal.

NOTE: Calci d’angolo 2-5. Recupero 2’ pt, 7’ st.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Femminile: sconfitta casalinga per il Brescia

BresciaToday è in caricamento