rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Calcio

Cena natalizia per il Lumezzane dei record

I rossoblù si sono ritrovato presso la sede del sponsor Btb per scambiare gli auguri di Natale

In attesa di disputare le ultime due partite di campionato, il Lumezzane ha giocato d’anticipo salutando i propri sponsor e partner con una festa organizzata presso la sede dello sponsor Btb di Mansueto Bonomi per un momento conviviale e lo scambio di auguri.

Dopo il benvenuto del padrone di casa Bonomi Mansueto e della Sindaca di Bovezzo Sara Ghidoni, al microfono sono intervenuti i protagonisti del Lumezzane dei record. Il primo intervento non poteva che essere affidato al Presidente Andrea Caracciolo: “I risultati li conoscete tutti. Stiamo andando bene e la squadra sta facendo cose straordinarie, ma il campionato è ancora lungo”. Il Presidente Caracciolo ha elogiato anche la prima squadra femminile: “Sta disputando un buon campionato. Il Bologna è lì davanti, ma voi non mollate mai e siete sempre lì con il fiato sul collo e magari un giorno riusciremo a passarlo”. Caracciolo ha poi proseguito il suo intervento sul settore giovanile e sul lavoro generale che sta svolgendo all’interno del Club: “Anche il settore giovanile sta lavorando molto bene, però ci vorrà più tempo per farli crescere ed educarli. In questa mia prima esperienza devo dire che sono contento perché oltre ai risultati siamo riusciti a creare un ottimo ambiente in cui si lavora bene e si è felici di andare sul sul posto di lavoro. Il mio obiettivo è far sì che il Lume sia un punto di riferimento per il territorio e far sì che chiunque arrivi da noi si possa sentire a casa”.

Presente alla festa natalizia anche la prima squadra femminile per la quale è intervista l’allenatrice Roberta Mazza: “Il Bologna ha disputato un inizio di campionato a mille facendo con un solo pareggio. A oggi hanno qualcosa di più, però noi stiamo lavorando dentro e fuori dal campo per limare il gap e siamo sicure che i conti si faranno a maggio. A Lumezzane si sta bene, sappiamo che la società è vicina e ci impegneremo fino alla fine per raggiungere gli obiettivi”.

A concludere il breve giro di interventi non poteva mancare il mister Arnaldo Franzini, al suo secondo anno sulla panchina rossoblù: “Il campionato è lunghissimo, sarà difficile e complicato fino all’ultima giornata. Sull’ambiente che s’è creato, il Presidente ha toccato il tasto giusto perché a Lumezzane si può fare tutto, la società è seria e dà la possibilità di lavorare con serenità. C’è tutto per fare bene e vogliamo continuare a lavorare così”.

Un 2022 da incorniciare per il Lumezzane che si appresta a raggiungere nuovi traguardi nell’imminente futuro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cena natalizia per il Lumezzane dei record

BresciaToday è in caricamento