rotate-mobile
Calcio

Il Brescia ruggisce: Ternana battuta 1 a 0

Le Rondinelle ritrovano vittoria e speranza

Il Brescia torna a conquistare i tre punti che mancavano dal 27 novembre, ben 134 giorni, dalla vittoria casalinga per 2 a 0 contro la Spal. Con un gol in avvio di partita di Jallow, i biancoblù superano la Ternana e salgono al penultimo posto della classifica superando il Benevento sconfitto proprio dalla Spal.

Le Rondinelle mettono subito la partita sui binari giusti passando in vantaggio dopo quattro minuti: calcio d’angolo lungo di Labojko sul secondo palo dove è ben piazzato Jallow che con il piatto appoggia in rete. La Ternana reagisce, ma il muro eretto dalla coppia centrale Cistana-Mangraviti regge. L’unico pericolo per i biancoblù arriva al 42’ con Favilli che ci prova di testa, ma Andrenacci para senza difficoltà.

Nella ripresa il Brescia si propone in avanti e al 65’ sfiora il raddoppio con Ayè che però calcia alto da buona posizione. Nell’ultimo quarto d’ora gli umbri tentano il tutto per tutto e al 79’ hanno l’occasione migliore: corner calciato in area, Andrenacci esce a vuoto, la palla arriva a Capanni che con il mancino mira il primo palo ma Andrenacci si fa perdonare e salva la porta parando a terra con un grande intervento. Poco più tardi le Rondinelle hanno una doppia occasione ravvicinata per chiudere la partita, ma prima Bisoli non trova l’impatto con il pallone e subito dopo il tiro di Ayè è respinto sulla linea di porta da Mantovani. Nei sei lunghissimi minuti di recupero la squadra di mister Gastaldello resiste al forcing finale della Ternana e conquista tre punti importantissimi per la classifica.

Per il Brescia il percorso verso la salvezza sembra legato a doppio, o forse triplo filo, con la Spal: contro i ferraresi risaliva l’ultima vittoria biancoblù, il Benevento è stato sorpassato in classifica proprio grazie alla vittoria degli emiliani e sabato prossimo, infine, le Rondinelle sfideranno in trasferta proprio la Spal in un delicatissimo scontro diretto.

IL TABELLINO

BRESCIA (4-3-2-1): Andrenacci; Jallow, Cistana, Mangraviti, Huard; Bisoli, Labojko (90’ Niemeijer), Bjorkengren (75’ Scavone); Listkowski (75’ Ndoj), Rodriguez (60’ Adryan); Ayé. A disposizione: Lezzerini, Karacic, Adorni, Olzer. Allenatore: Gastaldello. 

TERNANA (3-5-2): Iannarilli; Diakité, Sorensen (46’ Capanni), Mantovani; Defendi (69 Falletti), Coulibaly (69’ Proietti), Di Tacchio (76’ Donnarumma), Palumbo, Corrado; Favilli, Partipilo (69’ Capuano). A disposizione: Krapikas, Paghera, Ghiringhelli, Bogdan, Cassata, Agazzi, Martella. Allenatore: Lucarelli.

ARBITRO: Volpi di Arezzo.

ASSISTENTI: Raspollini di Livorno; Saccenti di Modena.

RETI: 4’ Jallow.

AMMONITI: Huard, Labojko, Ndoj - Capuano.

NOTE: Spettatori: 3256. Calci d'angolo 3-4. Recupero pt 2', st 6'.

Fonte immagine: Brescia Calcio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Brescia ruggisce: Ternana battuta 1 a 0

BresciaToday è in caricamento