rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Calcio

Il Brescia femminile chiude la stagione con una vittoria ma non basta per il passaggio in serie A

Una vittoria al termine della stagione non basta per la promozione in serie A

Il Brescia femminile è stato protagonista di un ottimo campionato, contendendo la promozione in serie A al Como Women fino alla fine, con un cambio al comando proprio nella penultima giornata. Una serie B combattuta come non mai, con il Brescia capace di impensierire la corazzata Como Women, candidata alla promozione fin dall’inizio.

Mister Garavaglia ha fatto un bilancio al termine della stagione: “È stata una grandissima stagione, penso che siamo andati oltre le nostre possibilità, quindi, sono molto felice per le ragazze e per la società e anche per me, perché ho visto questa squadra crescere tantissimo. Ad inizio stagione ci si era detti di salvarsi in modo tranquillo; quindi, nessuno aveva pronosticato un campionato di questo tipo da parte nostra. Non rifarei nulla, perché abbiamo fatto 59 punti e perso solo tre partite”.

Riguardo la partita invece: “Avevo chiesto alla squadra di fare una grande prestazione per finire nel migliore dei modi, per i tifosi, la società e loro stesse e quindi avevo chiesto il massimo impegno, anche alla luce della partita di Cesena. Penso che fisicamente e mentalmente stessero bene e in campo si è visto. Sono contento per Luana che ha vinto la classifica dei marcatori: è una giocatrice importante per noi e ha dimostrato tutte le sue grandi qualità, come persona e come calciatrice.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Brescia femminile chiude la stagione con una vittoria ma non basta per il passaggio in serie A

BresciaToday è in caricamento